Le pagelle di Salernitana-Venezia: Bonazzoli glaciale, Aramu l’ultimo a mollare

Salernitana

Sepe 6.5 Super su Okereke e Caldara, si arrende solo al tap-in ravvicinato di Henry: gol subito e infortunio. Dal 18′ st Belec 6: se la cava in uscita nelle ultime mischie.

Gyomber 6 Affidabile e arcigno, ma soffre gli scatti di Okereke.

Radovanovic 6.5 Comanda il reparto con autorità e arriva anche in due occasioni al tiro.

Fazio 6 Autorevole e addirittura arrembante per un tempo, poi finisce la benzina.

Mazzocchi 6 Mette in campo le sue motivazioni da ex, correndo finché ha fiato.

Ederson 6 Sfiora il gol con un’acrobazia nel primo tempo, ma la stanchezza presenta il conto anche a lui.

Bohinen 6.5 Lucido nella gestione del pallone e quando sempre deciso nei contrasti.

Coulibaly 6.5 Mette in difficoltà gli avversari con i suoi cambi di passo. Dal 17′ st Kastanos 6: entra con decisione nella partita.

Zortea 6 Porta a casa la sufficienza, all’occorrenza anche soffrendo. Dal 29′ st Ruggeri 6: dà una mano per difendere il vantaggio.

Djuric 6.5 Domina come sempre sui palloni alti e fa salire i compagni, Caldara gli nega il gol. Dal 39′ st Perotti sv: si procura l’espulsione di Ampadu.

Bonazzoli 7 Glaciale quando gli tocca presentarsi sul dischetto, segna un rigore pesantissimo. Dal 17′ st Verdi 7: entra e spacca la partita con una prodezza, in maglia granata si sta ritrovando.

All. Nicola 6.5 Deve gestire la seconda gara in quattro giorni e ci riesce, tardando forse di qualche minuti i cambi. Ma fa bingo con Verdi.

Venezia

Maenpaa 6 Spiazzato sul rigore, non può nulla sul tiro di controbalzo di Verdi.

Svoboda 6 Rude e non sempre preciso, cerca di farsi perdonare qualche sbavatura difensiva buttandosi in avanti. Dal 30′ st Nsame 6: non ha il tempo per incidere.

Caldara 6.5 Il migliore dei suoi: salva sulla linea su Djuricic, partecipa all’azione del pareggio e sfiora addirittura il sorpasso di testa.

Ceccaroni 5 Mette subito in salita la partita del Venezia con un fallo di mano ingenuo.

Mateju 6 Fa la sua parte in entrambe le fasi, accettando anche di battersi. Dal 39′ st Johnsen sv

Peretz 6 Nemmeno lui tira indietro la gamba, ma gli manca un po’ di qualità. Dal 18′ st Crnigoj 6: prova a fare la differenza con i suoi muscoli, senza riuscirci.

Ampadu 4 Va a cercarsi l’espulsione con un’entrata di frustrazione su Perotti.

Haps 5 Troppo timido, non approfitta degli spazi per ripartire. Dal 1′ st Ullmann 6: più incisivo e utile del suo compagno.

Aramu 6.5 Mette i brividi all’Arechi con due pennellate su punizione.

Henry 6.5 Si batte sempre e segna in mischia il gol del momentaneo pareggio.

Okereke 6 Impegna per due volte Sepe, arrivando al tiro dopo due verticalizzazioni delle sue. Dal 18′ st Busio 6: si cala nel clima di battaglia, ma senza qualità.

All. Soncin 6 Si fa sorprendere all’inizio e riesce solo in parte ad approfittare della stanchezza degli avversari.

Arbitro Mariani 6 Si fa aiutare dal Var nelle situazioni più complicate.

Le pagelle di Salernitana-Venezia: Bonazzoli glaciale, Aramu l'ultimo a mollareFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments