Le pagelle di Napoli-Verona: Osimhen nervoso, Barak da applausi

Napoli
Ospina 6.5
Perde la sua imbattibilità in campionato dopo 435′, ma è decisivo per due volte su Barak.
Di Lorenzo 7 Trova il gol del pareggio e si batte come sempre a tutto campo, brillando in etrambe le fasi.
Rrahmani 5.5 Sente la mancanza di Koulibaly e si fa subito beffare dal guizzo sotto misura di Simeone.
Juan Jesus 6 Fa la sua parte senza sbavature gravi, ripagando la fiducia di Spalletti.
Mario Rui 5.5 Si fa saltare come un birillo da Barak nell’azione del gol del Verona.
Fabian 6.5 Ancora una prestazione di qualità e sostanza, anche se soffre un po’ per l’aggressività degli avversari.
Anguissa 6.5 La diffida lo costringe a giocare un po’ con il freno a mano tirato, ma è lo stesso tra i migliori. Dal 40′ st Mertens 6: entra e colpisce il palo su punizione.
Politano 5.5 Riesce solo una volta ad andare via in dribbling, nell’azione del palo di Osimhen. Dal 17′ st Lozano 5: conferma di essere lontano dalla forma migliore.
Zielinski 5.5 Fa un passo indietro rispetto alle ultime prove positive contro Salernitana e Legia Varsavia. Dal 17′ st Elmas 5.5: stavolta non entra bene in partita.
Insigne 6 Confeziona qualche giocata delle sue, ma sempre troppo lontano dalla porta avversaria. Dal 40′ st Ounas sv
Osimhen 6 Colpisce il palo anche lui e prova a lottare, alla lunga però lo tradisce il nervosismo. Dal 46′ st Petagna sv
All. Spalletti 6 Si fa sorprendere anche lui dalla partenza sprint del Verona e non riesce a ribaltare la partita con i cambi.

Verona
Montipò 5
Si fa sorprendere dalla conclusione centrale di Di Lorenzo, poi lo salvano due volte i pali.
Dawidowicz 6 Riesce a chiudere quasi tutti gli spazi, quando serve con le maniere forti.
Gunter 6.5 Sentinella feroce. Perde solo un duello con Osimhen, quando il nigeriano colpisce il palo.Dal 38′ st Magnani sv
Ceccherini 6.5 Concede pochissimi spazi anche lui, mantenendo la calma nelle mischie.
Faraoni 6 Lo sviluppo della partita lo costringe più spesso del solito sulla difensiva.
Tameze 6.5 Gambe e fisico al servizio del pressing, effettuato con grande impegno per tutta la partita.
Veloso 6.5 Il suo sinistro accende le ripartenze dei veneti, anche se a intermittenza.
Casale 6 Tiene a bada prima Politano e poi Lozano, soffrendo solo a tratti.
Barak 7 L’assist per Simeone è da applausi, Rrahmani e Ospina gli negano due volte il gol. Dal 29′ st Bessa 4.5: prende due ammonizioni meritate in quarto d’ora.
Caprari 6 Porta su parecchi palloni, ma non tutti con la necessaria efficacia. Dal 38′ st Kalinic 4.5: anche lui va a cercarsi subito due cartellini gialli.
Simeone 7 Segna un altro gol e conferma di essere cresciuto molto, anche quando deve attaccare la porta. Dal 29′ st Lasagna 6: tiene palla.
All. Tudor 6.5 Ha costruito una macchina da battaglia e come al solito mette in discesa la partita con una partenza sprint.

Arbitro Ayroldi 5 Dimentica a lungo i cartellini in tasca e dà l’idea di tirarli fuori tutti insieme per compensazione.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime