Le pagelle di Napoli-Venezia: Insigne capitan coraggio, brillano Di Lorenzo e Elmas

Napoli

Meret 6: salvato dal palo sul tiro di Forte, ma è sempre attento tra i pali e nelle uscite.
Di Lorenzo 7: dall’Europeo vinto è ritornato con il pieno di autostima, il suo dinamismo è decisivo quando il Napoli resta con l’uomo in meno. Si procura il secondo rigore.
Manolas 6: lo tenta il ritorno in Grecia e potrebbe essere vicino ai saluti, ma in campo non si concede distrazioni.
Koulibaly 6.5: copre quasi da solo la metà campo difensiva e permette ai suoi compagni di attaccare anche in 10.
Mario Rui 6: non commette errori e si procura con astuzia il primo dei due calci di rigore.
Fabian 6: soffre molto negli spazi stretti, cresce un po’ solo quando le squadre si allungano.
Dal 27′ st Gaetano 6: utile nel finale.
Lobotka 5.5: regista scolastico e poco mobile, non si prende le responsabilità che competerebbero al suo ruolo.
Zielinski 6: semina gli avversari con le sue serpentine, ma prende un colpo al ginocchio che lo mette ko.
Dal 35′ pt Elmas 7: conferma i progressi mostrati nel ritiro estivo e firma nel finale il gol del raddoppio.
Politano 6.5: tra i pochi a saltare gli avversari in dribbling, sfiora la rete nel primo tempo e crea scompiglio.
Dal 26′ st Lozano 6: rientra dopo l’infortunio e sembra già in palla
Osimhen 4: nervoso e ingenuo, va a cercarsi un’espulsione senza senso vanificando il suo avvio di gara molto brillante.
Insigne 6.5: sbaglia clamorosamente il primo calcio di rigore, ma ha il coraggio di ripresentarsi sul dischetto e fare centro.
Dal 40′ st Petagna sv
All. Spalletti 6.5: Ha già trasmesso il suo carattere al Napoli, vince al debutto tra mille difficoltà.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime