Le pagelle di Lecce-Inter: Falcone le para quasi tutte, Dumfries premiato

Al momento stai visualizzando Le pagelle di Lecce-Inter: Falcone le para quasi tutte, Dumfries premiato

Le pagelle di Lecce-Inter: Falcone le para quasi tutte, Dumfries premiato

Le pagelle di Lecce-Inter: Falcone le para quasi tutte, Dumfries premiato

Lecce

7 Falcone Una bella parata su Dimarco è solo la prima di molte.
6 Gendrey Fa il suo mestiere su una fascia che l’Inter non domina mai.
5 Cetin Dolorante a una caviglia, sembra che giochi su un telo insaponato. Dal 21′ pt Blin 6.5 Entra lui e le falle si tappano.
5 Baschirotto Ha l’aria di uno che tutto voleva fare tranne marcare Lukaku. Mena Lautaro.
5.5 Gallo Pigro su Darmian, che serve l’assist del primo gol.
6 Gonzalez Un ragazzino alla prova del calcio dei grandi. Non brilla ma nemmeno scoppia. Dal 29′ st Helgason 6 Difende con tutti i compagni.
Hjulmand 6.5 Centrocampista moderno e completo.
5.5 Bistrovic Una punizione troppo centrale, per il resto fa poco. Dal 29′ st Listkowski 6 Stopper aggiunto per respingere l’assedio interista.
6.5 Strefezza Doppio dribbling e diagonale di piatto. È il primo tiro in porta del Lecce. Cresce nella ripresa.
7 Ceesay Per un tempo fatica in mezzo al torello dei difensori interisti. Poi li beffa tutti e rimette la partita in parità. Dal 18′ st Colombo 6 Parafulmini sui palloni alti.
6.5 Di Francesco 11 Innesca Ceesay sul gol. Dal 29′ st Helgason 6.5 Gioca come fosse una finale di coppa.
6.5 All. Baroni Con una squadra che la Serie A l’ha vista solo in tv quasi riesce a imbrigliare l’Inter. Cuore e fatica.

Inter
5.5 Handanovic
Mezz’ora da spettatore, al primo vero tiro crolla. Bel riflesso sulla punizione di Bistrovic.
5.5 Skriniar Sul gol del Lecce è fuori posizione. Non è da lui. Dal 43′ st Correa Sv.
6 De Vrij Meno ispirato di altre sere, si limita a fare il suo.
6.5 Dimarco Dal suo piede nasce l’azione del vantaggio interista.
6.5 Darmian In avvio potrebbe puntare la porta, ma sceglie l’assist e fa bene Dal 22′ st Dumfries 7 Cerca in ogni modo il gol e alla fine lo trova.
6 Barella Solita dedizione, solita fatica.
5.5 Brozovic Lontano dalla miglior forma, nervoso quando servirebbe calma. Dal 12′ st Mkhitaryan 6 Smista palloni con saggezza.
5.5 Calhanoglu Mai determinante, qualche colpo di tacco fasstidioso. Dal 22′ st Dzeko 6 Una torre mobile, fra area e trequarti.
5.5 Gosens Non somiglia ancora alla migliore versione di se stesso vista per anni a Bergamo. Dal 12′ st Bastoni 6.5 Piede fatato e tempi giusti.
7 Lukaku Col Lecce due anni fa aveva segnato la prima rete italiana. A Lecce in ’81 secondi ha trovato il gol del bentornato.
6 Lautaro Tanta rabbia, qualche imprecisione. Generoso come e più di sempre.
6 All. Inzaghi Nel finale, con una squadra di soli attaccanti, raddrizza una partita che aveva preso una piega pericolosa.

Arbitro Prontera Leccese della sezione di Bologna, grazia Baschirotto che meriterebbe l’espulsione

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Il Nerazzurro
Ospite
Il Nerazzurro
3 mesi fa

Handanovic: mi piego, ma non mi tuffo…
Dumfries mai più in panchina e non lo dico solo per il gol, con lui in campo è tutta un’altra storia.

El Cuchu
Ospite
El Cuchu
3 mesi fa

Questa partita deve servire da lezione, deve giocare sempre la formazione migliore, quando hai vinto la partita se vuoi fai i cambi… Non si può arrivare al punto di inserire 4 punte per vincere all’ultimo secondo. Oggi è andata bene, e onore al Lecce che ha fatto una bella partita.
La differenza ,come quasi sempre, la stava facendo il portiere, c’è chi para tutto e c’è chi prende 1 tiro 1 gol… Poi se va bene il secondo tiro lo para… Finché va bene, stiamo zitti.

castigamatti
Ospite
castigamatti
3 mesi fa

nonostante l’arbitraggio casalingo (vergognoso il leccese banda che difende il pallone a 5 metri di distanza impedendo a barella di passare…) e lo strakulovic del lecce…
3 PUNTI CHE VALGONO COME QUELLI DEI GUFI ROSSONERI

castigamatti
Ospite
castigamatti
3 mesi fa

se al milan avessero assegnato un arbitro nato in provincia di udine per la partita contro l’udinese, il cavaliere di arcore avrebbe usato il diritto di veto in parlamento, all’onu e pure alla sacra rota.