Le pagelle di Juventus-Inter: Kostic inarrestabile, De Vrij il peggiore

Al momento stai visualizzando Le pagelle di Juventus-Inter: Kostic inarrestabile, De Vrij il peggiore
Le pagelle di Juventus-Inter: Kostic inarrestabile, De Vrij il peggiore

Juventus

7 Szczesny Riflessi felini sul tiro di Çalhanoglu, si ripete su Lautaro.

7 Danilo Ringhia forte sugli attaccanti nerazzurri, intercetta di testa tutti i palloni alti, trova anche il gol che il Var gli toglie. 

7 Bremer Suo il salvataggio provvidenziale su Dzeko da cui nasce il contropiede che chiude la partita. Intervento da tre punti.

6.5 Alex Sandro Monta la guardia su Dumfries, salva su Acerbi nel primo tempo. È rinato giocando da centrale.

5.5 Cuadrado Soffre a lungo Dimarco, sacrifica la fase offensiva.

6.5 Fagioli Il suo gol, il secondo consecutivo in Serie A, chiude la partita. Un’altra prestazione convincente.

6 Locatelli La densità dell’Inter non lo aiuta, prova allora a verticalizzare. Un passo indietro rispetto al Psg.

6.5 Rabiot Quando può correre in progressione è incontenibile. Accompagna la cavalcata di Kostic e segna il suo terzo gol in campionato.

7.5 Kostic Incontenibile nell’azione del vantaggio bianconero, suo anche l’assist del 2-0, sarebbero stati tre senza il Var. Un incubo per Dumfries e Barella.

6 Miretti Si nasconde tra le linee nel primo tempo, cambia marcia nella ripresa aumentando l’intensità. Dal 36′ st Di Maria sv.

5.5 Milik Tocca soltanto 9 palloni, resta isolato in avanti per far salire la squadra. Si sbatte tanto ma non basta. Dal 28′ st Chiesa 6 Ha la palla dell’apoteosi, la spara su Onana.

6.5 All. Allegri Cuce la prestazione della sua squadra sulle caratteristiche dell’Inter. È la sua specialità e si vede.

Inter

6 Onana Bella la deviazione sul diagonale di Kostic.

5.5 Skriniar A difesa schierata è insuperabile, in campo aperto fatica sulle incursioni bianconere. Dal 37′ st Darmian sv.

5 De Vrij Cura Milik fin dal primo possesso, ma quando la partita si accende scompare. Il peggiore dei tre centrali.

5.5 Acerbi In avvio è il più intraprendente dei tre difensori, con i minuti va in difficoltà.

5 Dumfries L’errore a porta vuota nel primo tempo pesa tantissimo nel bilancio della partita. Dal 37′ st Bellanova sv.

5.5 Barella Si fa aggirare da Kostic scoprendo il fianco al gol della Juventus.

6 Çalhanoglu Ha le chiavi del centrocampo nerazzurro, si rende pericoloso al tiro ma non copre su Rabiot. Dal 28′ st Correa sv.

6 Mkhitaryan Aiuta in costruzione dando una sponda ai compagni e portando un po’ di tranquillità. Forse troppa. Dal 37′ st Brozovic sv.

6 Dimarco Tanta quantità ma poca sostanza. Dal 28′ st Gosens 5.5 Sfortunato, devia il tiro di Fagioli.

5.5 Dzeko Lotta per tutta la partita contro i centrali bianconeri, trova un paio di volte Lautaro, ma il compagno di reparto spreca malamente.

5 Lautaro Ha la palla buona al 5′ ma la spara fuori, si ripete al 33′ vanificando un’intuizione di Dzeko. Nel secondo tempo fallisce il pareggio: un incubo.

5 All. Inzaghi L’Inter stava meglio della Juventus ma nel primo tempo la superiorità non si è vista. Nella ripresa crolla sotto i colpi bianconeri.

5.5 Arbitro Doveri Metro permissivo che scontenta tutti. Dubbi sul gol annullato a Danilo dal Var.

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments