Le pagelle di Inter-Verona: Skriniar solido, Perisic decisivo. Gunter soffre, Montipò fa quel che può

Le pagelle di Inter-Verona: Skriniar solido, Perisic decisivo. Gunter soffre, Montipò fa quel che può

Le pagelle di Inter-Verona: Skriniar solido, Perisic decisivo. Gunter soffre, Montipò fa quel che può

Inter

6.5 Handanovic Gran parata su Simeone per blindare il 2-0.
7 Skriniar Solido e puntuale come i vecchi orologi digitali giapponesi.
6 De Vrij Tante azioni nascono dai suoi piedi. Esce dolorante. Dal 1′ st D’Ambrosio 6 Solito cocktail di fatica e costanza in parti uguali.
6.5 Dimarco Una sua sgroppata con tiro finale regala il primo brivido alla partita. Da un suo angolo nasce il raddoppio di Dzeko. Dal 21′ st Bastoni 6 Interpreta il ruolo con disciplina.
6.5 Dumfries Tantissima corsa che paga in lucidità sottoporta.
7 Barella Segna, si danna, esce spremuto. Dal 21′ st Vidal 5.5 Qualche palla la perde, su altre nemmeno arriva.
6.5 Brozovic Architrave dell’intera costruzione.
6.5 Calhanoglu Come un postino, recupera palloni e li recapita in area avversaria. Dal 39′ st Gagliardini Sv
7.5 Perisic Assist per Barella, sponda per Dzeko, finisce da punta.
7 Dzeko Fa gol, innesca il contropiede, difende. Versatile come un coltellino svizzero.  
5.5 Correa Qualche corsetta a vuoto, troppe palle perse. Occasione sprecata. Dal 14′ st Gosens 6.5 Entra bene.
7 All. Inzaghi L’Inter si ritrova e ribalta la pressione su Milan e Napoli.

Verona

7 Montipò Comincia con una parata preziosa su Perisic. Si ripete più volte.
5 Ceccherini Contro Perisic in giornata ha ben poco da opporre. Dal 37′ st Sutalo Due buoni anticipi.
5 Gunter Con Lautaro ha sempre sofferto. Dimostra di soffrire anche con Dzeko e Correa.
5.5 Casale Resta a guardare Barella che calcia in rete.
5.5 Faraoni Scatti e controscatti. Una gara di corsa con Dumfries. Dal 17′ st Depaoli 6  Su e giù in fascia, senza fatica.
6 Tameze Utile guastatore del gioco altrui.
6 Ilic Tanta legna, un bel tiro nel finale.
5.5 Lazovic Da lui ci si aspetta sempre quella spinta che questa volta non arriva. Dal 37′ st Cancellieri 6.5 Qualche minuto di personalità e coraggio.
5 Bessa Regala a Perisic il pallone sanguinoso da cui nasce il vantaggio nerazzurro. Dal 17′ st Lasagna 5.5 Il poco che fa non basta.
6 Caprari Trequartista di posizione, mena come un mediano anni ’80
5.5 Simeone Prova a inventarsi qualcosa coi pochissimi palloni che capitano dalle sue parti, ma invano.
6 All. Tudor Sotto du due gol, il Verona non si disunisce

6 Arbitro Marinelli Nessun errore vistoso

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments