Le pagelle di Inter-Milan: Skriniar insuperabile, Lautaro è super. Tomori, serata da dimenticare

Le pagelle di Inter-Milan: Skriniar insuperabile, Lautaro è super. Tomori, serata da dimenticare

Inter

6.5 Handanovic Una gran parata su Saelemaekers. Lo inganna Kalulu sul tiro di Bennacer, ma è in fuorigioco.
7 Skriniar Ogni palla alta è sua. Con quelle basse non va molto diversamente.
6.5 De Vrij Impreciso nei lanci, per il resto monumentale.
7 Bastoni Cancella Saelemaekers, poi contiene Messias. Dal 34′ st D’Ambrosio 6.5 Solido come un cubo di granito
7 Darmian Preziose chiusure su Theo, che lo sta a guardare mentre serve a Lautaro l’assist dell’1-0.
7 Barella Partita da vero Barella.
7.5 Brozovic Il Milan soffre a sinistra, lui le serve tutte da quella parte. Assist per il 3-0.
6.5 Calhanoglu Non si lascia fiaccare dai fischi dei suoi ex tifosi. Dal 28′ st Vidal 6.5 Innesca la rete che chiude la partita.
7 Perisic Quaranta metri di corsa per evitare un fallo laterale. Un ragazzino di 33 anni. Dal 34′ st Gosens 7 Entra e segna.
8 Lautaro Ruba palloni, fa guardia davanti alla difesa, poi i due gol. Stupendo il primo, perfetto il secondo. Dal 25′ st Dzeko 6.5 Fa salire la squadra.
7 Correa Prova a fare la prima punta, non è il suo mestiere. Si allarga e trova l’assist per Lautaro. Dal 25′ st Sanchez 6 Qualche buona idea.
7.5 All. Inzaghi Ha riannodato il filo che si era spezzato il 5 febbraio con la doppietta di Giroud

Milan

5 Maignan Lo stereotipo “piegare le mani” si presta al destro di Lautaro e alla sua parata mancata. Uscita rivedibile sul bis dell’argentino, al quale impedisce a fatica il tris.
5,5 Calabria Diagonali difensive riuscite, ma non chiude sull’imbucata di Perisic. Dal 28′ st Gabbia sv.
5 Kalulu Corresponsabile del 2-0 interista, causa col fuorigioco attivo l’annullamento del gol di Bennacer e arriva in ritardo sul 3-0 di Gosens.
5 Tomori Serataccia. Troppo distante da Lautaro sullo 0-1, lo lascia sfilare in area sul raddoppio.
5 T.Hernandez Solito double-face: attaccante pericoloso, difensore soltanto nominale.
6 Bennacer Inizio difficile, poi le sue sventagliate sono l’interruttore milanista. Segnerebbe anche, senza la presenza di Kalulu. Dal 28′ st Krunic sv.
5,5 Tonali Costretto a coprire una porzione eccessiva di campo. Dal 1′ st B.Diaz 6: fa ammonire Skriniar e punzecchia l’Inter, ma non frena certo Brozovic.
5,5 Saelemaekers Preferito a Messias per la teorica inclinazione alla copertura, indovina qualche sponda e un destro affilato. Dal 1′ st Messias 5: fa sostanzialmente fumo.
5 Kessié Scelto per marcare Brozovic nella metà campo interista, lo abbandona nella propria. Arretra con l’ingresso di Diaz.
5,5 Leao I primi slalom sono frenati sul nascere, poi scatta con facilità, ma senza successo finale. Dal 41′ st Lazetic sv: debutto da spettatore.
5 Giroud Servito spalle alla porta, è obbligato al mero gioco di sponda, anche se regge l’attacco.
5 Pioli L’ibrido tattico sfocia dopo lo svantaggio nel  lancio lungo. Quando il Milan s’impossessa del gioco, Lautaro punisce ancora lo sbilanciamento.

Arbitro Mariani 5,5: alcune interpretazioni discusse sui cartellini e non solo

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments