Lazio, Milinkovic diventa papà: perché si è strappato la maglietta

Al momento stai visualizzando Lazio, Milinkovic diventa papà: perché si è strappato la maglietta
Lazio, Milinkovic diventa papà: perché si è strappato la maglietta

Sergej Milinkovic nuovo papà, un giorno dopo il compagno di club Zaccagni. Il centrocampista della Lazio e la compagna Natalija Ilic sono diventati genitori: oggi è nata Irina, prima figlia del giocatore serbo, attualmente in ritiro in Bahrain con la nazionale in vista dei Mondiali in Qatar. Subito dopo l’annuncio, la Federcalcio serba ha pubblicato un post di auguri sui social network con una foto di Milinkovic coperto solo in parte da una maglia strappata. Insolita, ma non casuale: si tratta di una tradizione serba che risale a tantissimi anni fa.

Milinkovic con la maglia strappata: ecco perché

Lo strappo della camicia al padre felice è una tradizione che risale a tempi lontani, quando i bambini non nascevano negli ospedali o nelle cliniche, ma nelle case o dovunque si trovasse la donna in quel momento. Dopo il parto, il bambino doveva essere avvolto in un pezzo di stoffa per essere protetto e per questo un capo di abbigliamento maschile veniva strappato. Un’usanza ancora in vita in Serbia per augurare felicità: si ritiene inoltre che coloro che partecipano allo strappo della camicia (o t-shirt) ricevano fortuna dall’uomo che è diventato padre.

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments