Lautaro Martinez rinnova con l’Inter fino al 2026, via la clausola da 111 milioni

La buona notizia che i tifosi interisti aspettavano da mesi è arrivata, proprio nel giorno dell’approvazione del bilancio consuntivo del club. Lautaro Martinez ha firmato il rinnovo di contratto con la società nerazzurra fino al giugno 2026.

Ingaggio più che raddoppiato, via la clausola

Prolungando l’accordo che lo lega all’Inter, il Toro passa da uno stipendio netto di 2,5 milioni di euro a stagione più bonus a un compenso di circa 6 milioni in media per ogni annualità. Un’intesa di massima fra il giocatore e il club era stata raggiunta già da tempo, ma per l’ufficialità si attendeva che fossero regolate alcune questioni pendenti con gli ex procuratori Beto Yaque e Rolando Zarate, che l’argentino ha sostituito durante la scorsa stagione con Alejandro Camano, già agente di Achraf Hakimi, grande amico di Lautaro, passato la scorsa estate al Paris Saint Germain. Con il rinnovo, per il centravanti della selecion albiceleste viene meno la precedente clausola rescissoria da 111 milioni.

Ora tocca a Barella

Si avvicina la fumata bianca anche per quanto riguarda il rinnovo di Nicolò Barella, il cui contratto è in scadenza nel 2024. Come Lautaro, anche il centrocampista cagliaritano, colonna della Nazionale, ha finora guadagnato all’Inter 2,5 milioni più una parte variabile legata ai risultati. Secondo la bozza del nuovo contratto, che prevede la scadenza fra cinque anni, il compenso iniziale sarà ritoccato a 4,5 milioni netti, che andrà a incrementare stagione dopo stagione fino a 5 milioni più bonus. Una volta chiarita la posizione di Barella, rimarrà da discutere il rinnovo di Marcelo Brozovic. Il regista croato è a contratto per 3,5 milioni netti fino al prossimo giugno. Una situazione urgente su cui i dirigenti nerazzurri stanno lavorando da tempo.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime