Juventus, perché il gol di Pellegrini a Cagliari è stato annullato

Juventus, perché il gol di Pellegrini a Cagliari è stato annullato

Il terzino Luca Pellegrini raccoglie una respinta non proprio perfetta di Cragno, calcia di sinistro e la palla finisce in porta. La traiettoria viene deviata da Rabiot. È il gol del pareggio della Juventus a Cagliari dopo l’1-0 di Joao Pedro? No, perché il centrocapista francese ha colpito il pallone col gomito. O meglio, il tiro potente di Pellegrini è andato a sbattere sul gomito di Rabiot. A velocità normale non si è percepito il tocco irregolare, ma al Var si è visto bene. Sembrava schiena, ma da un’altra angolazione il tocco col gomito è risultato chiaro. Giusto quindi annullarlo? Sì.

Secondo il regolamento non si può segnare con la mano. Non contano la volontarietà (o meno) e l’apertura del braccio rispetto al corpo. Se l’ultimo tocco prima che la palla finisca in rete – come nel caso di Rabiot – è dal gomito compreso in giù, la rete è da annullare. “Le regole sono così, non le ho fatte io”, ha detto l’arbitro Chiffi ai giocatori bianconeri che protestavano. Il labiale si è letto benissimo.

Ecco il regolamento della Serie A. È un’infrazione (“fallo di mano”) se un calciatore segna nella porta avversaria direttamente con le proprie mani o braccia, anche se in modo accidentale, compreso il portiere. Oppure immediatamente dopo che il pallone ha toccato le sue mani o braccia, anche se in modo accidentale. Il primo punto è proprio il caso di Rabiot.

Juventus, perché il gol di Pellegrini a Cagliari è stato annullatoFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

Alessio Tacchinardi analizza così Cagliari-Juventus 1-2: “Non si può annullare il gol che hanno annullato alla Juventus. Il braccio era attaccato al corpo, non conosco nei dettagli il regolamento ma non mi pare un gol da annullare.
ECCO QUI UN ALTRO DEI MILIONI DI GOBBI IGNORANTI

castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

Luca Marelli, ex arbitro; commenta così il gol annullato alla Juventus nel corso della sfida con il Cagliari: “Regolamento puro e semplice, anche se è un episodio atipico. Rabiot tocca con il gomito: un gol che viene segnato direttamente con le braccia deve essere annullato, è un episodio oggettivo”.
CHE VERGOGNA! UN COMPLOTTO! IL SOLITO FURTO!
adrsso dove vanno a finire le solite frasi dei gobbi ignoranti e incompetenti?