Juventus, difficile recuperare Dybala per la Lazio. Chiellini non sarà della partita

Gli esami di questo pomeriggio non hanno sgretolato le certezze ma neanche tolto di scena i dubbi. La presenza di Paulo Dybala nella sfida di sabato con la Lazio continua a essere un grande punto interrogativo, specialmente se si considerano gli altri due appuntamenti di una settimana da circoletto rosso per la Juventus: Lazio, Chelsea, Atalanta.

In dubbio fino all’ultimo

L’attaccante argentino si è presentato alle 14 al J Medical dopo essere atterrato alle 23.40 di mercoledì a Caselle con un jet privato che l’ha riportato a casa dall’Argentina. La Joya è apparso sereno sia all’ingresso che all’uscita dal centro medico bianconero, tranquillizzando chi gli chiedeva un aggiornamento sulle sue condizioni con un semplice “Bene, bene”. Parole di circostanza, pronunciate per incoraggiare i tifosi e anche se stesso: perché anche in assenza di lesioni, ogni problema muscolare al polpaccio, ancora di più al soleo, deve essere gestito con cautela e buon senso più che con gli esiti degli esami.

Dybala ha accusato un affaticamento muscolare al soleo sinistro durante Uruguay-Argentina dello scorso 13 novembre, problema che l’ha costretto a rinunciare all’altro match dell’Albiceleste contro il Brasile. I due giorni che separano i bianconeri dalla sfida con la Lazio di Sarri saranno fondamentali per capire se e come sarà a disposizione Dybala: un match importante ma rischiare l’argentino, che negli ultimi anni  ha visto aumentare gli infortuni muscolari, sarebbe un azzardo troppo grande in questo momento della stagione.

 

Chiellini non recupera

Se Dybala è un dubbio da valutare, non ci saranno sicuramente Chiellini, De Sciglio e Bernardeschi. L’infiammazione della giunzione muscolo tendinea del tendine di Achille sinistro di Chiellini (“pensavo fosse una cosa più lieve”, ha confessato il centrale) lo terrà fuori per il match dell’Olimpico e sarà valutato nei prossimi giorni, mentre Bernardeschi dovrà restare lontano dai campi per 20 giorni. La lesione di basso grado a carico del muscolo ileopsoas destro rimediato in Nazionale priva Allegri di un calciatore in crescita, che aveva riacquistato almeno in parte il suo ruolo nelle gerarchie bianconere, ma che salterà il trittico di impegni che attende la squadra di Allegri.

Potrebbe sorprendere invece De Sciglio, che sta lavorando duramente per rientrare dopo l’ennesimo problema muscolare accusato: il laterale potrebbe tornare a disposizione tra Chelsea e Atalanta, anche se la cautela è d’obbligo quando il problema coinvolge i muscoli. Ancora di più se si tratta di fibre recidive.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x