Juventus, Allegri: “Male nel finale, siamo stati fortunati”

Al momento stai visualizzando Juventus, Allegri: “Male nel finale, siamo stati fortunati”

“Siamo stati fortunati. A un quarto d’ora dalla fine siamo usciti dalla partita e abbiamo rischiato”. Massimiliano Allegri non si riesce a godere fino in fondo il primo successo stagionale in Champions, la seconda vittoria di fila della Juve dopo quella con il Bologna: “No e il silenzio che ho avvertito negli spogliatoi dopo la partita lo spiega bene. Lo sanno anche i ragazzi che, infatti, erano tutti molto arrabbiati. Dovevamo gestire meglio la partita, essere più veloci nella circolazione di palla e provare a fare 4-5-6 gol. Invece non lo abbiamo fatto: siamo troppo andati dietro a Di Maria, siamo stati un po’ ‘bellini’, abbiamo preso gol e ci siamo impauriti”.

“Vlahovic doveva fare più gol”

Per Allegri la Juventus non è ancora guarita: “Bisogna ancora fare dei passi in avanti, migliorare la condizione. Vlahovic stasera ha fatto secondo me la miglior partita ma doveva fare più gol. Su quattro occasioni non può farne uno. Deve migliorare sulla velocità di passaggio, la differenza poi la farà la continuità”.

“Rabiot è maturato molto, Di Maria sta crescendo fisicamente”

Al di là delle critiche c’è da sottolineare la grande prova di Rabiot, autore di una doppietta e di Di Maria, decisivo con i suoi tre assist: “Rabiot è un giocatore che è cresciuto molto. È maturato fisicamente e tecnicamente, ma ha ancora margini di crescita sul lungo e sul giocare in verticale. Di Maria stato meraviglioso nella rifinitura, bravissimo nei passaggi. È un giocatore straordinario e ha tenuto bene dopo tanto tempo”. Per la corsa alla qualificazione prima di pensare al PSG nell’ultima gara, “bisogna vincere in Israele e poi vedremo cosa faremo a Lisbona”, conclude

Rabiot: “I gol? Più contento dell’atteggiamento della squadra”

Adrien Rabiot si gode una notte da protagonista: “Sono contento soprattutto dell’atteggiamento della squadra. Sono contento di aver fatto gol, ma per me è più importante vincere. Abbiamo giocato bene, un po’ meno nel secondo tempo ma siamo sulla strada giusta”. Sulla fiducia di Allegri nei suoi confronti, il francese aggiunge: “Sto dando sempre il 100% sul campo e in allenamento. Il mister si fida di me, per lui è importante avere un giocatore che dà equilibrio. Sono contento perché mi sento bene, ma tra la partita con il Bologna e stasera stiamo facendo bene”. Al ritorno in Israele non sarà facile e lo sa bene Rabiot: “Loro hanno buoni giocatori, fuori sarà un’altra gara. Hanno buoni tifosi, lo sappiamo, dovremo essere concentrati ma se avremo questo atteggiamento, vinceremo”.

Di Maria: “Felice di aver aiutato i compagni a vincere”

Anche Angel Di Maria preferisce concentrarsi sulla prova di squadra piuttosto che sulla sua grande prestazione: “A livello personale non fa differenza. L’importante è a livello di gruppo, abbiamo fatto un ottimo lavoro. Io aiutato la squadra a vincere. Abbiamo fatto tre gol per la seconda volta di fila e credo sia importante che abbiamo lottato. Io cerco di fare il mio lavoro e che mi rende felice, fare gli assist. Dobbiamo giocare così e lavorare in questo senso per creare più gol e creare più opportunità”. L’argentino sa che martedì prossimo in Israele potrebbe essere più complicata di quanto dica il risultato di stasera: “Lo sappiamo, il Maccabi è una squadra che ha fatto una grande partita contro il PSG e nel primo tempo contro il Benfica. Ha giocatori importanti e nel ritorno dovremo avere attenzione ai contropiedi”. Ora la Juventus deve pensare alla sfida di sabato in campionato con il Milan dove Di Maria non ci sarà per la squalifica rimediata con l’espulsione di Monza: “Mi spiace tantissimo, sono molto pentito per quello che è successo, è stata una mancanza verso il club, verso i miei compagni e verso me stesso, però sono umano. cercherò di fare i modo che non succeda più”.

Juventus, Allegri: "Male nel finale, siamo stati fortunati"Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments