Juventus, Allegri: “Ho rivisto lo spirito giusto. Scudetto? Un passo alla volta”

Al momento stai visualizzando Juventus, Allegri: “Ho rivisto lo spirito giusto. Scudetto? Un passo alla volta”

“Ho rivisto lo spirito e la compattezza che piacciono a me”. Massimiliano Allegri ritrova il sorriso dopo la convincente vittoria sul Bologna: “A parte alcune azioni offensive sbagliate alla fine del primo tempo in cui dovevamo essere gestir meglio palla, abbiamo fatto bene. Vittoria netta e importante. Quando siamo rientrati nello spogliatoio quasi non ci credevamo. I ragazzi sono stati molto bravi a tenere un profilo molto basso, perché siamo indietro in campionato, c’è ancora tanto da migliorare e c’è la Champions da sistemare”.

“Scudetto? Un passo alla volta. Se saremo bravi ci avvicineremo”

La Juventus è riuscita a mitigare il clima di grande polemica che si avvertiva inizialmente allo Stadium: “Ero abbastanza sereno e tranquillo, ai ragazzi avevo chiesto di fare una partita del genere e sono stati molto bravi. La settimana tragica è iniziata con un evento che nessuno poteva immaginare. E da cosa nasce cosa”. Con la classifica piuttosto corta anche la Juventus può tornare in corsa per lo scudetto. Allegri resta con i piedi per terra: “Sono molto realista, la classifica dice che abbiamo 13 punti, gli altri ne hanno 20, 17, bisogna fare un passettino alla volta e se saremo bravi ci avvicineremo”.

“Milik? Era inimmaginabile un impatto così”

Sulle scelte di formazione il tecnico bianconero spiega: “Io sono abituato a fare la formazione in base ai giocatori che ho. Ora mancano giocatori con caratteristiche diverse da quelli che ho. Poi ci saranno giocatori stanchi, avremo i cambi a disposizione”. Fondamentali sono apparsi i rientri di Locatelli e Rabiot: “Non sono rientri importanti ma di più. Come lo saranno quelli di Di Maria e, quando sarà, di Pogba e Chiesa. Locatelli, finché ha tenuto, ha schermato molto bene. Rabiot ha un motore diverso, è andato al tiro e ha giocato palle verticali. E in un buon momento da un anno e quest’anno potrà fare ancora meglio, ha l’età giusta per fare una stagione importante. Anche gli altri bene, è stata una partita solida”. Chiusura su Milik: “Un impatto così è difficile immaginarselo, però è un giocatore intelligente e che sa giocare bene a calcio, questo lo sapevamo. E soprattutto può giocare bene con Vlahovic”, conclude.

Juventus, Allegri: "Ho rivisto lo spirito giusto. Scudetto? Un passo alla volta"Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments