Juventus, Allegri: ”Ci servirà da lezione. Ronaldo in panchina? Si è messo a disposizione”

UDINE – Massimiliano Allegri, al suo esordio-bis sulla panchina bianconera, non nasconde l’amarezza dopo il pareggio in rimonta subito dall’Udinese: “Eravamo stanchi, ma non puoi prendere due gol cosi. Bisogna imparare a gestire rapidamente l’imprevisto: questa partita ci dovrà servire da lezione”.

“Szczesny grandissimo portiere”

Sul risultato finale pesano gli errori di Szczesny che ha causato il rigore di Pereyra e “regalato” il 2-2 a Deulofeu. Allegri difende il suo giocatore: “Prima che scriviate vi dico subito che è un grandissimo portiere, non è questione di errori tecnici che ha commesso ma di capire il momento: servirà da lezione anche a lui”. E ancora sulla gara: “Abbiamo fatto una buona partita ma il calcio è anche questo, succedono cose inaspettate. Dovevamo fare meglio il secondo tempo nella gestione della palla. In generale la prestazione è stata buona ma nel calcio conta vincere”.

“Ronaldo? Scelta mia, stava bene”

Inevitabile poi la domanda sull’esclusione iniziale di Cristiano Ronaldo: “Sta bene, ho parlato con lui. Ma, vedendo le condizioni fisiche e l’inizio della stagione, ho pensato alla partita e gli ho detto di partire dalla panchina. Lui si è messo a disposizione, è entrato e ha fatto bene. Aveva pure segnato, poi il gol è stato annullato per centimetri”. Chiusura su Locatelli: “Può giocare da play e da mezzala ma è ancora un po’ indietro di condizione”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime