Inter, Inzaghi: “Sconfitta pesante, la mia squadra in campo deve fare di più”

Al momento stai visualizzando Inter, Inzaghi: “Sconfitta pesante, la mia squadra in campo deve fare di più”
Inter, Inzaghi: "Sconfitta pesante, la mia squadra in campo deve fare di più"

“È una sconfitta pesante, abbiamo perso uno scontro diretto importante”. Simone Inzaghi è deluso dopo il ko con la Juventus che fa scivolare l’Inter al 7° posto. “Probabilmente l’anno scorso abbiamo vinto una partita che non meritavamo, stavolta non ci sta il 2-0 ma gli episodi devono essere anche dalla tua parte. Eravamo partiti anche bene e dopo la traversa ci siamo un po’ disuniti. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo ma non puoi andare a riposo 0-0, purtroppo il rammarico è lì. Potevamo poi pareggiare con Lautaro”.

Inzaghi: “Troppe 5 sconfitte, dobbiamo lavorare sui dettagli”

L’Inter sta facendo molta fatica negli scontri diretti: “In questi match dovevamo fare di più, è un dato di fatto. Non possiamo non andare in vantaggio nel primo tempo. Bisogna migliorare nei dettagli perché questi match sono sempre sul filo e la mia squadra deve fare di più. Può succedere di andare sotto anche se non dovrebbe succedere. Abbiamo avuto fretta, ci siamo disuniti e allungato. Avremmo dovuto mantenere la calma, 5 sconfitte non le dovevamo fare e saremmo stati più avanti in classifica. Dobbiamo lavorare più sui dettagli: mentre in Champions ci siamo riusciti, in campionato ancora no”.

Inzaghi: “Scudetto? Serve ritrovare la continuità”

Il tecnico nerazzurro parla anche delle due reti subite: “Ho rivisto i gol e sono gol che prendiamo sulle ripartenza e su quello su cui abbiamo lavorato dopo Monaco. Una squadra come la nostra non deve regalare due gol così alla Juventus, non puoi non fermare quelle azioni, se non bastano le preventive devi fare anche fallo. Infine, la questione scudetto: “In questo momento l’Inter deve puntare ad avere più continuità. È un campionato in cui tutte corrono, questa è una sconfitta che fa male ma tra due giorni siamo di nuovo in campo, dobbiamo recuperare e finire queste partite nel migliore dei modi. Stavolta purtroppo nonostante la bravura degli attaccanti non siamo riusciti a fare gol”.

Mkhitaryan: “Dopo il primo gol ci siamo persi”

Henrikh Mkhitaryan è amareggiato: “Abbiamo lasciato tre punti, meritavamo di più. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, ma dopo il gol mi sembra che ci siamo persi e abbiamo perso la partita in generale. Non c’è qualcosa di mentale, siamo l’Inter e sappiamo cosa fare e come reagire. Forse andiamo con tutta la squadra ad attaccare e dimentichiamo di difendere. Ma sono fiducioso che possiamo fare molto meglio”. L’armeno ha spiegato che non ci sono partite facili, giochiamo per vincere. Tutti giocano contro di noi per prendere punti. Abbiamo iniziato male ma c’è ancora tempo per correggere tutto. Vinciamo le prossime due, poi c’è la sosta e inizia un nuovo campionato”.

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments