Inter, Inzaghi: “Il periodo più difficile è alle spalle”

Inter, Inzaghi: "Il periodo più difficile è alle spalle"

“È stata una vittoria di maturità e lucidità. Sono tre punti importanti per il nostro cammino”. Simone Inzaghi apprezza la concretezza dell’Inter a La Spezia, anche se riconosce che non tutto è andato come avrebbe voluto: “Abbiamo un po’ faticato. Sapevamo che non sarebbe stata una gara semplice. Il primo tempo è stato bloccato e nei primi 15′ della ripresa la squadra non mi è piaciuta”.

“Lautaro e Sanchez in panchina? Cerco di prendere le decisioni migliori”

Per vincere al Picco è stato decisivo l’apporto di Lautaro e Sanchez, subentrati dalla panchina. Inzaghi spiega così le scelte: “Ho di nuovo tutti a disposizione, incluso Caicedo che sta molto bene e meriterebbe spazio. Di volta in volta devo scegliere le soluzioni migliori per la partita da affrontare e cerco di prendere la decisione migliore. Gosens? Avrei potuto utilizzare anche lui. Sta lavorando bene ed è pronto per giocare. Ho optato per altre soluzioni”.

“Non ho ancora deciso chi giocherà in attacco il derby”

Ora c’è il derby di Coppa Italia e il tecnico dovrà scegliere la coppia d’attacco: “È ancora presto, mancano tre allenamenti importanti, valuterò le condizioni di tutti. Sono tutti compatibili tra di loro, hanno giocato insieme. L’importante è che giochino in questo modo, di volta in volta sceglierò la coppia più funzionale”. Archiviata la Champions League e in vista della Coppa Italia, il tecnico si sofferma sulla gestione della pressione e delle energie: “Siamo passati da un calendario fitto, il periodo è impegnativo. Abbiamo perso qualche punto, ma è un percorso normale per tutte le squadre”.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments