Inter, Inzaghi: “E’ una vittoria chiave per il nostro campionato”

Simone Inzaghi si gode il successo sul Napoli che avvicina l’Inter in vetta alla classifica. Ora i nerazzurri hanno appena 4 punti di ritardo dagli azzurri e dal Milan. “Dobbiamo continuare così, c’è un percorso importante davanti. È una partita chiave del nostro campionato e mercoledì ne arriva un’altra importantissima. Abbiamo vinto meritatamente, ho fatto i complimenti ai ragazzi. Nel finale abbiamo sofferto come è giusto che sia contro una squadra forte”.

“Attaccato per limitare il Napoli”

“Venivamo da partite importantissime non vinte per un soffio, è normale avere un po’ di paura negli otto minuti di recupero – spiega il tecnico che poi parla dei singoli -. Ho giocatori indisponibili, Dzeko non è al meglio, Correa ha giocato una grande gara, ma ha accusato un problemino e ho dovuto cambiarlo”. Fondamentale la pressione dei nerazzurri per limitare le armi offensive dei partenopei: “Il Napoli è prima per possesso palla, oggi con la pressione siamo riusciti ad abbassare la loro percentuale dal 60% a quasi il 50%. Solitamente il Napoli utilizza una costruzione a tre, mentre oggi ha lavorato con i due. Abbiamo cambiato a gara in corso e i nostri centrocampisti hanno giocato una grande gara”.

“Nessuna gerarchia per i rigori”

Autore del momentaneo 1-1 è stato Calhanoglu su rigore. E sulle gerarchie dagli undici metri dopo l’errore di Lautaro nel derby: “Oggi dopo la sgambata abbiamo provato i rigori. Calhanoglu, Lautaro e Perisic hanno segnato sempre, e ho detto ‘fate voi’. In questo momento Hakan è in grandissima forma, ha dimostrato di essere un giocatore di carattere, ma Lautaro ama l’Inter e ci dà tanto”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime