Inter, è fatta per Dumfries: ora tutto su Correa. Juve-Locatelli, cresce l’ottimismo: accordo più vicino

Inter scatenata sul mercato. Ieri alla corte di Inzaghi è arrivato l’attaccante della Roma Edin Dzeko, oggi la fumata bianca per il laterale del Psv Denzel Dumfries. L’accordo con il procuratore del ragazzo – Raiola – è stato trovato nelle passate settimane, invece quello con il club olandese è arrivato ieri sera. Al Psv vanno 12 milioni di euro più 2 di bonus. Weekend di ferragosto che sarà importante per il centravanti erede di Lukaku: Zapata resta il primo obiettivo, anche se ieri sera l’ad Marotta è stato a cena con Alessandro Lucci, agente di Correa e di Scamacca del Sassuolo. L’argentino della Lazio piace, e non poco, a Simone Inzaghi: Marotta – come dichiarato dopo l’incontro – farà di tutto per accontentare il suo allenatore. Lotito parte da una base di 40 milioni di euro. Lucci sta facendo da tramite tra i due club – visti i rapporti poco idilliaci tra Marotta e Lotito – e nelle prossime ore potrebbero esserci novità positive sul fronte Correa, visto che i contatti tra Inter e Atalanta per Zapata – primo obiettivo – in questo momento non stanno andando nel verso sperato dai nerazzurri. Non solo acquisti: la società di Zhang si sta concentrando anche sui rinnovi di de Vrij, Brozovic – scadenza 2022 – Barella e Lautaro. Blindare i  centrocampista italiano e l’attaccante argentino è diventata una priorità in casa Inter. Delle offerte per Barella – soprattutto dalla Premier – sono arrivate, ma la proprietà ha deciso di respingerle. Allo stesso modo, molte squadre sono pronte a dare l’assalto a Lautaro. La volontà di Marotta e di Ausilio è quella di cercare di far rinnovare tutti e quattro i tesserati in questione, per evitare sgradite sorprese nella battute finali di questo mercato e a gennaio.

Juventus, venerdì giorno cruciale per Locatelli

Domani sarà il giorno decisivo per la trattativa tra Juve e Sassuolo per Manuel Locatelli: dopo l’Assemblea di Lega – in videoconferenza  – Juventus e Sassuolo si parleranno per cercare di sbloccare la trattativa: i bianconeri sono pronti ad alzare la somma del prestito oneroso, passando dai 2 milioni di euro proposti un mese fa a 6 milioni, con obbligo di riscatto – biennale – fissato a 35 milioni di euro. Cifre che dovrebbero soddisfare il Sassuolo. L’ultima parola spetterà al club emiliano, ma il calciatore pressa per andare a Torino e la Juve è ottimista, l’affare si farà.

Lazio, il sogno Coutinho

Il presidente Claudio Lotito ha annunciato che il problema relativo all’indice di liquidità e al tesseramento dei calciatori in rosa verrà risolto a breve. Tare lavora sul mercato: Basic e Kostic sono due operazioni intavolate e bloccate da tempo. Per l’arrivo dei due calciatori nella Capitale si aspetta l’uscita di Correa, per il quale va avanti la trattativa con l’Inter. Nelle ultime ore, però, l’influente mediatore internazionale Kia Joorabchian – agente di Coutinho – ha proposto il suo assistito a tanti club europei e italiani, tra i quali Lazio, Milan e Roma. L’ingaggio del brasiliano – con passaporto portoghese, quindi tesserabile come comunitario – è fuori portata per i club italiani (12 milioni di euro): il Barcellona dovrebbe contribuire al pagamento di più della metà dello stipendio – Coutinho è fuori rosa – ma attenzione, le società italiane possono sfruttare il Decreto Crescita, con relativi benefici fiscali. L’ex Liverpool stuzzica la fantasia della Lazio in particolare, resta però un’operazione di mercato molto complessa, quasi impossibile. Di sicuro il calciatore ha voglia di tornare a giocare dopo una stagione da dimenticare e il Barcellona potrebbe andare incontro al desiderio di Coutinho.

Roma, ore decisive per Abraham

Tra oggi e domani Abraham dovrà dare una risposta alla Roma. Il dg Pinto è partito alla volta di Londra per parlare con l’attaccante del Chelsea e con il suo entourage. L’Arsenal preme sull’acceleratore, ma la dirigenza romanista si dice convinta di poter far ricredere il centravanti, pressato da Mourinho. Non solo Abraham: il tour a Londra di Pinto riguarda anche il centrocampista del Fulham Anguissa, talento camerunense che viene valutato 20 milioni di euro.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime