Inter-Bremer, il Torino alza il prezzo del difensore brasiliano

Inter-Bremer, il Torino alza il prezzo del difensore brasiliano

Gleison Bremer, il forte 25enne centrale difensivo del Torino, continua a essere corteggiato da club italiani ed esteri: il brasiliano, che ha rinnovato il contratto di un solo anno con il Toro – fino al 2023 quindi – per non andare via a parametro zero e procurare un danno al club granata ha trovato un accordo con l’Inter.

Cairo alza il muro

Il presidente del Torino Urbano Cairo è consapevole di avere tra le mani uno dei difensori più validi della Serie A e per questo motivo non farà sconti: l’Inter è da tempo sulle tracce del giocatore, con Marotta che ha trovato già da mesi l’accordo economico e contrattuale con l’entourage del brasiliano. Il Milan è stato il primo club a informarsi, ma alla fine la scelta di Maldini e Massara è caduta su Botman: il centrale olandese del Lille sarà il primo regalo di mercato per Stefano Pioli.

Su Bremer, la Juventus monitora la situazione: ad Allegri piace moltissimo, ma con la permanenza di de Ligt – anche se il Chelsea potrebbe tornare alla carica sull’olandese, dopo aver perso a zero Rudiger destinazione Real Madrid – difficilmente il club bianconero avvierà contatti ufficiali con Cairo, che valuta il suo difensore 35 milioni di euro. L’idea dell’Inter è spenderne intorno ai 25.

La trattativa entra nel vivo

Infatti la valutazione data dal Torino al suo capitano è ritenuta alta ad Appiano Gentile. La società nerazzurra sta pensando di inserire nell’affare una contropartita tecnica per abbassare il costo. A Juric piace molto Gagliardini: il centrocampista, nei piani del tecnico, potrebbe essere l’erede naturale di Pobega (che tornerà al Milan, probabilmente per restare), anche se il suo stipendio è fuori portata per il club granata.

Di sicuro, Bremer aspetta l’Inter e Inzaghi lo vuole a tutti i costi: Marotta è in una posizione di vantaggio per la corsa al calciatore e nelle prossime settimane cercherà di dare un’accelerata alla trattativa. Nel frattempo la dirigenza nerazzurra intende capire anche la volontà definitiva di de Vrij (in scadenza di  contratto nel 2023), destinato a un club di Premier o all’Atletico Madrid: negli ultimi giorni, però, l’olandese non ha escluso la possibilità di prolungare il suo contratto con l’Inter. In attacco, probabile la partenza di Lautaro Martinez (in corsa per ora Atletico Madrid e Tottenham) e l’arrivo di Dybala. Ma questa è un’altra storia che presto verrà approfondita.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments