Inter a Verona per il bis, Inzaghi scopre la coppia Dzeko-Lautaro

Niente conferenza stampa della vigilia per Simone Inzaghi. L’allenatore dell’Inter, in nome degli accordi presi dalla Lega di Serie A con Dazn, parlerà prima e dopo la partita. Il club nerazzurro ha quindi deciso di non convocare la tradizionale conferenza stampa del tecnico il giorno prima del match, per evitare di sovraccaricarlo di impegni.

Lautaro in campo, Correa in panchina

Contro il Verona al Bentegodi i nerazzurri ritrovano Lautaro Martinez, che non ha potuto giocare perché squalificato nella gara d’esordio contro il Genoa a San Siro. Si formerà così per la prima volta la coppia con Edin Dzeko. E in panchina, pronto a entrare se necessario negli ultimi minuti, ci sarà anche Joaquin Correa, che dopo le visite mediche e la firma del contratto si è allenato con i compagni alla Pinetina. Inzaghi, che lo ha allenato alla Lazio e lo ha voluto all’Inter, sa bene quel che può dare in termini di dribbling, tiro e qualità di gioco. Ancora in fase di recupero dall’infortunio invece Alexis Sanchez che si è allenato da solo, come pure Roberto Gagliardini. Se il centrocampista ex Atalanta potrebbe essere a disposizione già la prossima settimana, per il cileno è probabile che ci vorrà un po’ di più.

Un calendario da sfruttare

Se difesa e centrocampo dovrebbero essere schierate nella formazione classica – con Skriniar, De Vrij e Bastoni dietro coperti da Barella, Brozovic e Calhanoglu in mediana – sulle fasce l’allenatore ha più opzioni. A destra è pronto Dumfries, ma Darmian all’esordio ha dimostrato di essere in ottima forma. A sinistra la scelta è fra Perisic e Dimarco. La partita di Verona, che sarà arbitrata da Manganiello, arriva dopo la vittoria per 4-0 col Genoa. E precede altre tre partite sulla carta abbordabili per i nerazzurri. Dopo la pausa delle nazionali l’Inter giocherà con la Sampdoria in trasferta, poi riceverà il Bologna al Meazza, quindi andrà a Firenze per sfidare la squadra di Italiano. Nello stesso periodo, la Juventus avrà incontrato Napoli e Milan. Per Inzaghi e i suoi è l’occasione per raccogliere quanti più punti possibile.

Di Francesco e l’opzione Simeone

Dell’Inter ha parlato l’allenatore del Verona, Eusebio Di Francesco. In conferenza stampa il tecnico dei gialloblù, sconfitti in casa dal Sassuolo all’esordio, ha detto: “L’Inter è tra le squadre più forti del campionato, se non la più forte. Contro il Genoa ha dimostrato una gran forza mentale. Non ha più Lukaku ma ha Dzeko, che sa finalizzare ma anche giocare da regista avanzato”. Contro l’Inter il Verona potrà schierare  Giovanni Simeone, arrivato dal Cagliari. “Sono contento del suo arrivo che penso sposi in pieno la mentalità della nostra squadra: è tenace e combattivo, ha entusiasmo e ci darà una grande mano. Sarà a disposizione, anche se non dal primo minuto”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime