Incidenti finale Champions a Parigi, a novembre l’esito delle indagini

Incidenti finale Champions a Parigi, a novembre l'esito delle indagini

Saranno resi noti a novembre i risultati dell’indagine sugli incidenti prima della finale di Champions League dello scorso 28 maggio a Parigi tra Real Madrid e Liverpool. Lo ha reso noto Tiago Brandão Rodrigues, presidente della Commissione indipendente d’inchiesta, nominata dall’Uefa. Dopo essersi consultato con entrambi i club finalisti, ha deciso di nominare i principali esperti che lo assisteranno nell’indagine.

Rodrigues ha sottolineato l’importanza dell’indagine: “Gli eventi del 28 maggio sono stati angoscianti per tutte le persone coinvolte. Questa inchiesta mira a esaminare le prove in modo approfondito e a identificare i responsabili degli incidenti. Sono molto soddisfatto della risposta degli esperti che abbiamo contattato e sono fiducioso sulla possibilità di dare un contributo significativo alla pianificazione degli eventi futuri”.

Frank Paauw e Kenny Scott sono stati nominati come esperti principali del gruppo di lavoro. Frank Paauw, 63 anni, è il capo della polizia di Amsterdam dal 2019 ed è un esperto riconosciuto in materia di polizia calcistica, ordine pubblico, pianificazione di emergenza e gestione delle crisi. Kenny Scott, 65 anni, la cui nomina è stata caldeggiata sia dal Real Madrid sia dal Liverpool, è un ex sovrintendente capo della polizia britannica, che ha prestato servizio per oltre 30 anni nella polizia di Strathclyde, prima di dirigere la divisione sicurezza e operazioni dei Rangers Glasgow. Scott ha inoltre ricoperto il ruolo di responsabile delle operazioni di sicurezza e protezione della Uefa dal 2017 al febbraio 2021. Entrambi gli esperti hanno ricoperto, in vari momenti, il ruolo di responsabili della sicurezza Uefa.

La Commissione indipendente di lavoro – dopo la sua prima riunione – ha deciso inoltre di consultare una serie di esperti e consulenti che saranno chiamati nel corso del processo a supportare l’indagine. Si tratta in particolare di Pete Weatherby QC, avvocato per i diritti umani, di Clifford Stott, consulente per la gestione dell’ordine pubblico, di Ronan Evain, direttore esecutivo di Football Supporters Europe in Francia, di Kevin Miles, direttore esecutivo dell’Associazione dei tifosi di calcio inglesi, e di Emilio Abejon, segretario generale della Fasfe, l’organizzazione nazionale dei tifosi spagnoli. Rodrigues sarà supportato amministrativamente, nell’ufficio di Lisbona, da Daniel Ribeiro e Luis Silva, entrambi esperti nella gestione degli eventi internazionali.

La Commissione indipendente ha inoltre approvato l’ambito e la tempistica: la scadenza per i risultati preliminari è fissata per la fine di settembre 2022 e mira a consegnare e pubblicare il rapporto finale entro novembre 2022. La Commissione ha già iniziato a esaminare i documenti e le altre informazioni richieste. Verranno ascoltati  tutti gli stakeholder coinvolti, tutti gli specialisti menzionati e qualsiasi altra persona che possa essere ritenuta rilevante per l’esito dell’inchiesta, i cui primi esiti saranno resi noti solo alla fine di settembre.

Fonte Repubblica.it

Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

cioé…
per novembre tutto sará ben bene insabbiato.
come capita sempre quando a fare le porcate sono gli sbirri prepotenti e violenti.