Il Manchester United riabbraccia Ronaldo: “Bentornato a casa”

LONDRA – “Bentornato a casa”, titolano i tabloid inglesi all’indomani della partenza di Cristiano Ronaldo per Manchester, nelle file dello United con il quale si affermò quando era molto più giovane, vincendo una Champions League e tre titoli di Premier League allenato dal leggendario Alex Ferguson tra il 2003 e il 2009, sei stagioni durante le quali segnò 118 gol in 292 partite.

Effetto Ronaldo

L’effetto del sensazionale acquisto, costato ai Reds circa 23 milioni di sterline, con cui hanno soffiato il centravanti portoghese ai rivali cittadini del City con cui le trattative sembravano concluse, non ha tardato a farsi vedere. L’annuncio è stato dato nel primo pomeriggio di venerdì, in tempo per fare guadagnare al Manchester United, quotato alla borsa di New York, l’8 per cento in più. E su Instagram, nel giro di due ore, i follower del club inglese sono aumentati di oltre un milione, salendo a quota 44 milioni e 300 mila.

Occasione rilancio

Nei loro primi commenti i giornali di qui osservano che, con Ronaldo in campo, lo United può sperare di consolidare i progressi degli ultimi due anni e tornare a vincere trofei, a livello nazionale ed europeo, come non gli capita più da un decennio in cui la sua stella è stata oscurata da quella del più ricco e pronto a spendere City.

Il no di Guardiola

Riportare Ronaldo a Manchester è un colpo che dovrebbe fare risalire anche i consensi verso Malcom Blazer, il miliardario americano proprietario dello United, spesso accusato dai tifosi di usare la squadra per ricavare profitti senza investire abbastanza e sopratutto senza sufficiente passione. Ronaldo ritroverà anche Solskajer, oggi allenatore, in precedenza suo compagno di squadra: “Fu Cristiano a farmi perdere il posto da titolare”, ha ironizzato ieri il tecnico, dicendosi felice di poter contare su di lui.

Le indiscrezioni della stampa di Londra affermano invece che il City di Pep Guardiola, dopo avere manifestato apparente interesse, non ha veramente cercato di comprare Ronaldo dalla Juventus. E lo stesso Pep avrebbe fatto sapere che non gli garantiva un posto in campo.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime