Il Liverpool blinda Klopp, contratto prolungato fino al 2026

Il Liverpool blinda Klopp, contratto prolungato fino al 2026

Jurgen Klopp sarà il manager del Liverpool fino al 2026. Il tecnico tedesco ha firmato ufficialmente il prolungamento del contratto con i Reds, che sarebbe scaduto nel 2024. Lo ha confermato lo stesso club inglese. Il rinnovo era atteso da tempo, ma l’allenatore aveva fatto capire che si sarebbe voluto prendere un anno sabatico dopo la stagione 2023/24.

In corsa su tutti i fronti

Klopp aveva infatti affermato che sarebbe restato a Liverpool solo se avesse avuto le energie per continuare il suo lavoro. Il finale di stagione che sta disputando il club inglese evidentemente lo ha ricaricato. La squadra infatti è tuttora in corsa su tutti i fronti e potenzialmente alla caccia di una clamoroso poker di titoli. Il Liverpool ha già vinto la Carabao Cup, è un punto dietro la capolista Manchester City in Premier League, disputerà la finale di FA Cup e ha un piede e mezzo in finale di Champions League dopo il 2-0 nella semifinale di andata contro il Villarreal.

“Abbiamo le idee chiare”

Con Klopp, hanno prolungato il contratto anche i collaboratori Pepijn Lijnders e Peter Krawietz, al fianco dell’allenatore tedesco fin dal suo arrivo ad Anfield nell’ottobre 2015 dopo l’esonero di Brendan Rodgers. “Ci sono tante parole che potrei usare per descrivere come mi sento – ha commentato Klopp  – Felice, onorato, fortunato, privilegiato, entusiasta. Come in ogni rapporto salutare, è una strada a doppio senso ed è stata la sensazione di essere giusti l’uno per l’altro che prima mi ha portato qui e poi mi ha spinto al precedente rinnovo. Stavolta, visto il lungo tempo insieme, mi sono dovuto chiedere: è giusto che resti ancora a Liverpool? E con i miei collaboratori siamo arrivati alla risposta: sì. Siamo una società che continua a muoversi nella direzione giusta, abbiamo le idee chiare su quello che vogliamo e su come provare a ottenerlo. E questa è sempre una grande posizione da cui ripartire”.

Sulle orme di Ferguson e Wenger

Sotto la guida di Klopp, i Reds hanno vinto una Premier League (dopo 30 anni di attesa), una Champions League, una Coppa di Lega, una Supercoppa Europea e un Mondiale per club. Inoltre, con questo rinnovo, il tedesco potrà superare l’arco temporale dei 10 anni sulla stessa panchina, fatto ormai rarissimo a questi livelli. Non si vedeva infatti una doppia cifra al top dai tempi di Sir Alex Ferguson al Manchester United o da Arsene Wenger all’Arsenal. Oppure da Diego Simeone che all’Atletico Madrid dal 2011 ha già raggiunto questo prestigioso traguardo.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments