Genoa-Salernitana 1-1: Bonazzoli risponde a Destro, ma il pari non serve a nessuno

Un pareggio per 1-1 che serve a poco. Genoa e Salernitana restano rispettivamente al penultimo e all’ultimo posto della classifica con 15 e 12 punti, e soprattutto notevolmente staccate dalla terzultima piazza occupata dalla coppia Venezia-Cagliari a quota 21. Succede tutto nel primo tempo: apre Destro per i padroni di casa, pareggia nel recupero Bonazzoli.

<<La cronaca della gara>>

Annullato un gol di Portanova

Blessin deve rinunciare ad Amiri per problemi intestinali e a Ostigard che è squalificato. Destro fa la punta unica con Ekuban, Portanova e Yeboah a supporto. Colantuono risponde con Djuric davanti e Verdi e Bonazzoli poco dietro; Ederson a centrocampo viene preferito a Bohinen. Il match si accende con Radovanovic che impegna dalla distanza Sirigu ma soprattutto quando viene annullato un gol al Genoa: grave errore di Fazio che permette a Destro di mandare in rete Portanova ma il numero 90 parte in fuorigioco.Poco dopo è ancora Portanova che avanza e calcia dalla distanza: pallone di poco sul fondo.

Ci pensa Destro, risponde Bonazzoli

Il gol del vantaggio rossoblù arriva al 32′: Ekuban attacca sulla sinistra, va sul fondo e mette un assist perfetto per Destro, che insacca da pochi passi. Il Genoa insiste e poco dopo Hefti ci prova due volte: sulla seconda battuta Sepe respinge. Al tramonto del primo tempo due episodi: un pericoloso inserimento di Yeboah, il cui diagonale di sinistro termina a lato di poco, e soprattutto nel recupero il pari della Salernitana. Verdi scappa a destra e crossa in area, sponda aerea di Djuric per l’accorrente Bonazzoli che batte Sirigu di sinistro.

Sepe salva su Destro

A inizio ripresa ghiottissima occasione per il raddoppio del Genoa: Destro conclude da ottima posizione ma Sepe si oppone alla grande. Proteste del Grifone per una trattenuta di Dragusin ma Di Bello non fischia il penalty e il Var non interviene. Blessin cambia qualcosa sostituendo Portanova e Vasquez con Rovella e Cambiaso. Poco dopo Colantuono risponde con Perotti al posto di Ederson. Cambia sostanzialmente poco e per vedere un’altra occasione da gol bisogna aspettare la mezz’ora: sugli sviluppi di una punizione, Badelj calcia di sinistro impegnando Sepe sul primo palo. Nel recupero la Salernitana tenta il colpaccio su azione da corner, ma Fazio non inquadra la porta.

Genoa-Salernitana 1-1 (1-1)
Genoa (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Vanheusden, Maksimovic, Vasquez (13’st Cambiaso); Sturaro, Badelj (35’st Piccoli); Ekuban, Portanova (13’st Rovella), Yeboah (22’st Melegoni); Destro (22’st Gudmundsson). In panchina: Semper, Marchetti, Criscito, Masiello, Calafiori, Frendrup, Galdames. Allenatore: Blessin
Salernitana (4-3-1-2): Sepe; Mazzocchi, Dragusin, Fazio, Ranieri; Ederson (17’st Perotti), Radovanovic (29’st Kastanos), Coulibaly; Verdi (37’st Zortea); Bonazzoli (29’st Ribery), Djuric (37’st Mikael). In panchina: Belec, Di Tacchio, Bohinen, Obi, Gyomber, Gagliolo, Mousset. Allenatore: Colantuono
Arbitro: Di Bello di Brindisi
Reti: 32’pt Destro, 46’pt Bonazzoli
Ammoniti: Sturaro, Badelj, Rovella, Mazzocchi, Dragusin
Angoli: 4-3 per il Genoa
Recupero: 3′; 3′.

Genoa-Salernitana 1-1: Bonazzoli risponde a Destro, ma il pari non serve a nessunoFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments