Genoa-Napoli 1-2: Petagna entra e ci mette due minuti a decidere

GENOVA – Un gol di Andrea Petagna toglie dai guai il Napoli regalando i tre punti agli azzurri. Una gara difficile per la squadra di Spalletti a Marassi: un buon primo tempo chiuso in vantaggio grazie a un gol di Fabian Ruiz, ma poi c’è stato il ritorno del Genoa. Nella ripresa però Ballardini getta nella mischia Pandev che trova il pari: l’arbitro Di Bello però, richiamato al Var, annulla per un dubbio fallo su Meret. L’1-1 rossoblù arriva comunque grazie a Cambiaso, ma il gol vittoria lo trova Petagna 2′ dopo il suo ingresso in campo. Un gol pesante che potrebbe anche essere l’ultimo in maglia azzurra dell’attaccante: Petagna infatti è al centro di trattative e potrebbe andare alla Sampdoria. Napoli a punteggio pieno a quota 6, Genoa ancora a 0.

<<La cronaca della gara>>

Genoa agguerrito

Ballardini schiera un 3-5-2 con Hernani ed Ekuban in avanti; sugli esterni ci sono Ghiglione e Cambiaso. Spalletti, privo dello squalificato Osimhen e dell’infortunato Zielinski, risponde con un 4-3-3 con Politano, Lozano e Insigne in attacco. Elmas trova spazio dal 1′ nel centrocampo azzurro, completato da Fabian Ruiz e Lobotka. E il Napoli parte alla grande con una immediata occasione da gol ma Lozano di testa manda la sfera alta. Insistono gli azzurri e al 13′ Insigne prende il palo grazie anche a una deviazione di Vanheusden. Il Genoa lotta comunque su ogni pallone e prova anche a fare male davanti: Ghiglione, entro l’area, calcia col destro e Meret respinge in corner.

Ma Fabian Ruiz colpisce

Poi gli azzurri riprendono campo e alla mezz’ora si rivede Insigne che con un destro in diagonale impegna Sirigu. Si arriva così al minuto 39 con i campani che passano in vantaggio: grande cambio campo di Insigne a destra per Politano che entra in area e poi scarica al limite per Fabian Ruiz che si porta la sfera sul sinistro e infila Sirigu sul secondo palo. Un duro colpo per il Grifone che fino a quel momento, seppur in modo caotico, aveva retto bene l’urto azzurro.

Annullato il pari di Pandev

Ballardini a inizio ripresa rimpiazza l’attacco: fuori Ekuban ed Hernani e dentro Buksa e soprattutto Pandev. Il macedone infatti cambia volto al Genoa che finalmente è aggressivo anche nella metà campo avversaria e si getta in avanti alla ricerca del pari. Al 50′ ci siamo quasi: Meret salva su Ghiglione, il numero 18 rossoblù ci riprova ma respinge Mario Rui, quindi Rovella calcia sul fondo da fuori. Quattro minuti dopo il gol arriva quando Sturaro crossa dalla destra, Meret esce per anticipare Buksa e rimane a terra. Pandev insacca a porta vuota. Di Bello convalida la rete ma viene richiamato al Var per valutare il contrasto tra il portiere azzurro e Buksa. Alla fine decide per il fallo e annulla tra le proteste dei padroni di casa.

Decide Petagna

Il Genoa però non molla e anzi si ‘arrabbia’ ancora di più trovando il pareggio (questa volta validissimo) al minuto 69: Rovella apre a destra per Ghiglione, cross sul secondo palo dove arriva Cambiaso che insacca al volo facendo impazzire Marassi. Spalletti fiuta il pericolo e toglie Lozano per far spazio a Ounas. I campani tornano a rendersi pericolosi, ma Sirigu para su Politano e Koulibaly da lontano non centra il bersaglio grosso. Il tecnico azzurro azzecca il cambio decisivo quando decide di rimpiazzare Politano con Petagna. L’ex atalantino ci mette 2′ per lasciare il segno e di testa anticipa Masiello realizzando il 2-1.

Genoa-Napoli 1-2 (0-1)
Genoa (3-5-1-1): Sirigu, Vanheusden (22′ st Masiello), Biraschi, Criscito, Ghiglione (37′ st Behrami), Rovella, Badelj, Sturaro (22′ st Kallon), Cambiaso, Hernani (1′ st Buksa), Ekuban (1′ st Pandev). (35 Andrenacci, 66 Serpe, 10 Melegoni, 80 Agudelo, 9 Favilli, 24 Bianchi, 90 Portanova) All. Ballardini
Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Rui (46′ Juan Jesus), Ruiz, Lobotka, Elmas (46′ st Gaetano), Politano (37′ st Petagna), Insigne, Lozano (24′ st Ounas). (12 Marfella, 25 Ospina, 2 Malcuit,13 Rrhamani, 15 Palmiero, 59 Zanoli) . All. Spalletti
Arbitro: Di Bello di Brindisi
Reti: nel pt. 39′ Ruiz. Nel st: 24′ Cambiaso, 40′ Petagna.
Angoli: 5 a 4 per il Napoli .
Recupero: 1′ e 6′.
Ammoniti: Ekuban, Di Lorenzo, Politano, Criscito per gioco scorretto, Mario Rui per proteste.
Espulsi: nessuno
Var: 1.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime