Francia, Messi fa l’esordio con il Psg: ma ad incantare è Mbappé

Per una sera Reims, per i francesi la “città dell’incoronazione”, ha gli occhi del mondo sportivo addosso. Perché quella della quarta giornata di Ligue 1 non è una partita come le altre: allo Stade Auguste-Delaune arriva il Paris Saint Germain e, soprattutto, è la prima convocazione di Leo Messi con la maglia dei parigini. Nella regione dello champagne a brindare però è Kylian Mbappé, autore dei due gol con cui il Psg supera un Reims ordinato ma poco incisivo. Poco più di 25 minuti per la Pulce, che non è riuscito a lasciare il segno.

Mbappé subito incisivo

L’argentino parte dalla panchina. In attacco il Psg, primo in classifica a punteggio pieno, schiera il tridente con Neymar, Di Maria e Mbappé, posizionato al centro. Il Reims arriva da tre pareggi consecutivi e si trova in quindicesima posizione. Fischio d’inizio e parigini subito in avanti. Al 10′ grande giocata di Mbappé, che si libera della marcatura con un elegante colpo di tacco, ma calcia fuori. Passano pochi minuti (16′) e Angel Di Maria pennella per la testa del francese, che batte il portiere Rajkovic: 1-0. Il Reims prova ad affacciarsi dalle parti di Navas, ma il Psg controlla, grazie a un possesso palla efficace. Fino al 42′, quando Cassama colpisce l’esterno del palo.

Reims incorona re Messi

Dopo l’intervallo si riparte senza cambi. Reims subito pericoloso, al 51′ Munetsi rischia di riaprirla, ribadendo in rete una corta respinta di Navas. Ma il gol viene annullato per fuorigioco dopo il controllo del Var. Al 56′ Messi inizia il riscaldamento, applaudito dagli spettatori dell’Auguste-Delaune. Ma a brillare è ancora Mbappé, che al 63′ realizza la doppietta, su grande assist dell’ex nerazzurro Hakimi. Al 66′ arriva finalmente il momento della Pulce, che subentra a Neymar, già suo compagno ai tempi del Barcellona. Messi è propositivo, si fa vedere, ma il Psg non riesce a creare altre occasioni pericolose. La partita scivola via, fino al triplice fischio dell’arbitro Letexier. Ma la serata della Pulce non è finita: c’è ancora il tempo per una foto con il figlio del portiere del Reims Rajkovic. È lo stesso estremo difensore serbo a chiederglielo. Prossimo impegno del Psg il 12 settembre, dopo la sosta per le nazionali, in casa contro il Clermont.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime