Fiorentina-Venezia 1-0: Torreira mantiene i viola in zona Europa

Fiorentina-Venezia 1-0: Torreira mantiene i viola in zona Europa

Terza vittoria consecutiva per la Fiorentina che al Franchi stende per 1-0 il Venezia (al settimo ko di fila) grazie a un gol nel primo tempo di Lucas Torreira. I viola continuano quindi a volare dopo il successo a Napoli e raggiungono momentaneamente il sesto posto a quota 56. Per i lagunari continua il calvario nonostante ci sia ancora una gara da recuperare: sono sempre 22 i punti in classifica, come il Genoa. E la salvezza è adesso lontana 6 lunghezze.

<<La cronaca della gara>>

Palo di Ikoné, poi Torreira colpisce

Italiano schiera il 4-3-3 con Cabral nel tridente completato da Gonzalez e Ikoné. In mezzo al campo, con Castrovilli e Torreira, c’è l’ex di giornata Maleh. Zanetti si dispone a specchio con Okereke, Henry e Johnsen in attacco; in difesa si rivede Caldara. Il Venezia comincia il match senza paura proponendosi anche davanti. Ma la Fiorentina ben presto prende campo e al minuto 17 lancia il primo messaggio ai lagunari: Ikoné scambia in area con Torreira, destro violento e palo. 60 secondi dopo, un tiro del solito Ikoné si trasforma in un assist per Nico Gonzalez, ma il portiere ospite Maenpaa si oppone alla grande. I viola insistono e alla mezz’ora il Venezia capitola: punizione profonda di Biraghi che scavalca Maenpaa, Igor rimette la sfera in mezzo dal fondo, in area sotto porta c’è Torreira che sigla l’1-0 per la Fiorentina. Check Var che dura 2′ e poi l’arbitro Abisso conferma il gol. Dopo il vantaggio il dominio toscano è totale, mentre il Venezia fatica a costruire e a proporsi nella metà campo dei padroni di casa. A inizio secondo tempo, Zanetti cambia Johnsen con Kiyine. Ma la Fiorentina continua ad avere in mano la gara, col Venezia troppo timido e privo di idee. Così il tecnico lagunare rinforza l’attacco al 56′: dentro Aramu al posto di Tessmann.

Si fa male Castrovilli

Dopo oltre un’ora di gioco prime sostituzioni anche per Italiano con Duncan e Sottil al posto di Maleh e Ikoné. Al 76′ invece è forzato il cambio che deve effettuare l’allenatore viola. Si fa male infatti a un ginocchio Castrovilli, che è costretto a lasciare il campo in barella con la mani sul volto per la sofferenza. Dentro Amrabat. Al minuto 85′ punizione ospite con mischia in area toscana, ma Caldara commette fallo in attacco. Il Venezia ha il merito di tenere il risultato sull’1-0 fino alla fine, ma purtroppo per Zanetti e i tifosi lagunari i meriti terminano qua e non arrivano altre occasioni per il pareggio nonostante i 6′ di recupero.

Fiorentina-Venezia 1-0 (1-0)
Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Castrovilli (31’st Amrabat), Torreira, Maleh (22’st Duncan); Gonzalez, Cabral (41’st Piatek), Ikonè (22’st Sottil). In panchina: Dragowski, Odriozola, Quarta, Nastasic, Terzic, Callejon, Saponara, Kokorin. Allenatore: Italiano
Venezia (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj (33’st Nsame), Tessmann (11’st Aramu), Busio (41’st Peretz); Okereke (33’st Fiordilino), Henry, Johnsen (1’st Kiyine). In panchina: Bertinato, Lazar, Svodoba, Ulmann, Nani, Modolo. Allenatore: Zanetti
Arbitro: Abisso di Palermo
Rete: 30’pt Torreira
Ammoniti: Sottil, Duncan, Torreira, Venuti, Haps, Okereke, Kiyine, Peretz
Angoli: 5-0 per la Fiorentina
Recupero: 0′, 6′
Spettatori: 31.627 per un incasso di 498.685,50 euro.

Fiorentina-Venezia 1-0: Torreira mantiene i viola in zona EuropaFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments