Fiorentina-Roma 2-0: Gonzalez e Bonaventura agganciano i giallorossi in zona Europa

FIRENZE – Sarà che nei muscoli e nella testa correvano ancora fatiche ed emozioni di giovedì sera, della Conference League. Sarà che la testa è inevitabilmente già proiettata al 25 maggio e alla finale di Tirana. Sarà, per la Roma, che la Fiorentina ha avuto decisamente più voglia di lei. In un campionato infiammato dalle corse per scudetto e salvezza, c’è da scaldarsi ora anche per chi troverà un posto in Europa. Quella del Franchi, in realtà, è durata in pratica 5 minuti, di cui due trascorsi tra un tocco sulla linea dell’area romanista di Karsdorp a Gonzalez e il momento in cui Gonzalez ne ha fatto il rigore del vantaggio viola: bisognava allargare di molto l’immagine per rintracciare un contatto. Ma all’arbitro Guida, che Mourinho a settembre aveva definito “non all’altezza”, è bastato un replay per convincersi che quel tocco fosse da rigore. “Un tocco, non un fallo, voglio spiegazioni dal Var Banti”, ha detto Mourinho.

<<La cronaca della gara>>

Inevitabile chiedersi, quando dopo una decina di minuti tutta la squadra arretrava spalancando a Bonaventura il comodo bis, se non fosse stato un azzardo confermare dieci undicesimi della squadra che aveva eliminato il Leicester solo 4 giorni prima. Ma il bivio che aveva davanti ha suggerito a Mourinho che la mossa giusta fosse quella di non rischiare il turnover. Un errore.

Per la Fiorentina, reduce da 4 ko tra Serie A e Coppa, era la notte del tutto o niente: un microfono nella Fiesole faceva urlare i cori dagli altoparlanti dello stadio – inedito assoluto a Firenze, forse in Italia – ricreando un effetto Bombonera arrivato a tutti i giocatori in campo. Con una sconfitta, la Fiorentina sarebbe stata tagliata fuori dalle posizioni per l’Europa League. Ora, ha agganciato Roma e Atalanta al 6° posto. Mourinho si consola col ritorno di Spinazzola, 311 giorni dopo la rottura del tendine d’Achille. Giusto qualche minuto al 90′. Per sentirsi un calciatore.

Fiorentina-Roma 2-0 (2-0).
Fiorentina (4-3-3):
Terracciano, Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi (46′ st Terzic), Bonaventura (31′ st Maleh), Amrabat, Duncan, Gonzalez (46′ st Callejon), Cabral (31′ st Piatek), Ikoné (46′ st Saponara). All.: Italiano.
Roma (3-4-1-2): Rui Patricio, Mancini, Smalling, Ibanez, Karsdorp (45′ st Spinazzola), Cristante, Sergio Olivera (1′ st Zaniolo), Zalewski (21′ st El Shaarawy), Veretout, Pellegrini (30′ st Perez), Abraham (45′ st Shomurodov)  All.: Mourinho.
Arbitro: Guida di Torre Annunziata.
Reti: nel pt 5′ Gonzalez (rig.), 11′ Bonaventura.
Angoli: 4 a 3 per la Fiorentina.
Recupero: 3′ e 4′.
Ammoniti: Amrabat, Mancini, Bonaventura, Duncan per gioco falloso.
Spettatori: 29.580, incasso 665.196 euro.


Quattro squadre per due posti (+1) in Europa League

  36a giornata 37a giornata 38a giornata
Lazio 62 pt Sampdoria (vittoria) JUVENTUS Verona
Roma 59 pt FIORENTINA (sconfitta) Venezia TORINO
Atalanta 59 pt SPEZIA (vittoria) MILAN Empoli
Fiorentina 59 pt Roma (vittoria) SAMPDORIA Juventus

Aggiornato: 9/5/2022. In maiuscolo le partite da giocare fuori casa

Classifica Serie A | Marcatori | Calendario completo Serie A


 

Fiorentina-Roma 2-0: Gonzalez e Bonaventura agganciano i giallorossi in zona EuropaFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments