Fiorentina-Juventus 2-0: Duncan e Gonzalez mandano i viola in Conference league

Fiorentina-Juventus 2-0: Duncan e Gonzalez mandano i viola in Conference league

FIRENZE –  L’ultima italiana a staccare il biglietto per l’Europa è la Fiorentina: si è guadagnata un posto nei preliminari di Conference League battendo la Juve prima ancora che l’Atalanta si squagliasse in casa contro l’Empoli, incassando il gol di Stulac dopo aver fatto trenta tiri verso la porta di Vicario senza azzeccarne neanche uno. La buona notizia a Bergamo è il ritorno in campo di Ilicic (entrato all’83’) dopo quattro mesi, ma nemmeno la vittoria sarebbe servita ai bergamaschi per avere un premio di consolazione per questa stagione balorda, cominciata in Champions e con qualche velata ambizione di scudetto, e finita senza niente in mano, senza neanche la coppetta di terza fila, con un nuovo e ricco socio americano ma con molte tensioni interne che raccontano di un ciclo alla fine e di rapporti logori. Non è detto che Gasperini decida di restare, e intanto ha lasciato la società il deus ex machina Sartori.

<<La cronaca della gara>>

L’Europa se l’è dunque meritata la Fiorentina, nonostante la brusca frenata della ultime giornate. Ma battere la Juve all’ultima è stata una passeggiata: sono bastati due gol nei minuti di recupero dei due tempi per regolare una squadra che in 90′ non è riuscita a fare neanche un tiro un porta e appena uno fuori. Una desolazione. Raggiunto l’obiettivo (minimo, minimalista) del quarto posto, la Juventus ha sbracato, regalando punti a destra e a sinistra: ad Allegri era già successo nel 2019 (ma quella volta dopo lo scudetto), segno che non sa tenere sveglia una formazione senza motivazioni. Firenze ha offerto un tributo a Vincenzo Italiano, che ha messo assieme ben 22 punti in più rispetto alla stagione passata riportando i viola in Europa dopo sei anni nonostante la perdita, nel pieno della rincorsa, di Vlahovic.

Domenica la Serie A consegnerà l’ultimo verdetto, con Salernitana e Cagliari a giocarsi la sopravvivenza: granata salvi se battono l’Udinese, ma non se non lo faranno e se i sardi vinceranno a Venezia.

Fiorentina batte Juventus per 2-0 (1-0).
Fiorentina (4-3-3):
Terracciano; Venuti (16′ st Odriozola), Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Duncan (40′ st Torreira); N.Gonzalez, Piatek (40′ st Cabral), Saponara (24′ st Ikoné).  All.: Italiano.
Juventus (4-4-2): Perin (1′ st Pinsoglio); De Ligt, Bonucci, Chiellini (1′ st Rugani), Bernardeschi (16′ st Akè); Locatelli, Miretti (31′ st McKennie), Rabiot, Alex Sandro; Dybala, Kean (31′ st Vlahovic). All.: Allegri.
Arbitro: Chiffi di Padova.
Reti: nel pt 46′ Duncan; nel st 47′ N.Gonzalez (rigore) Angoli: 5-2 per la Fiorentina.
Ammoniti: Igor e Kean per reciproche scorrettezze, Venuti e Amrabat per gioco falloso, Rabiot per comportamento non regolamentare.
Recupero: 3′ e 3′.
Note: spettatori 34.831, per un incasso di 976.508 euro.

Fiorentina-Juventus 2-0: Duncan e Gonzalez mandano i viola in Conference leagueFonte Repubblica.it

Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

a bergamo e a torino sono esauriti tutte le ventose e ogni tipo di collante.
li hanno presi i tifosi gobbi e bergamaschi, allenatori compresi, per evitare di scivolare ancor piú nel baratro arrampicandosi sugli specchi inventando scuse puerili e meschine per le loro stagioni fallimentari.

castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

la dea del gasperino é ritornata una ninfetta.

castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

“Atalanta, Luca Percassi: “Pubblico straordinario: vogliamo continuare ad essere competitivi”. competitivi?
per la scarsetion league?