Fiorentina, Italiano: “Sono preoccupato, alle prime difficoltà ci sgretoliamo”

Al momento stai visualizzando Fiorentina, Italiano: “Sono preoccupato, alle prime difficoltà ci sgretoliamo”

“E’ un momento difficile, alle prime difficoltà ci sgretoliamo”. Vincenzo Italiano è amareggiato per la nuova sconfitta incassata dalla Fiorentina, ko 3-0 in Turchia contro il Basaksehir. Un brutto passo falso anche in Europa che il tecnico viola non si aspettava: “Non mi aspettavo soprattutto un secondo tempo così. La partita era in equilibrio e poi siamo crollati. Siamo fragili, appena qualcosa va storto usciamo dal campo e non riusciamo a reagire. Siamo senz’anima e dobbiamo al più presto ritrovarla. Mi dispiace, eravamo partiti con l’obiettivo di reagire al periodo negativo e invece ne affronteremo ancora un altro”.

“Regalati due gol, dobbiamo riaccenderci”

Italiano poi entra nei particolari: “Abbiamo regalato noi il calcio d’angolo dell’1-0, poi abbiamo fatto un errore che potevamo evitare. Dobbiamo accenderci. Ci serve un episodio, una giocata, ma non riusciamo a trovare qualcosa che ci possa rialzare. Sono preoccupato, lo sono sempre perché so che gli avversari ti mettono in difficoltà e in questo momento non troviamo la chiave e il guizzo per cambiare tutto a livello mentale. Affrontavamo un avversario forte e in fiducia che veniva da 19 risultati utili consecutivi e questa differenza d’umore si è fatta sentire”.

Bonaventura: “Ci manca un po’ di serenità”

Giacomo Bonaventura è d’accordo con Italiano: “Abbiamo preso due gol strani, dobbiamo ora ritrovare l’intensità giusta e recuperare anche qualche infortunato. Per dire il vero ci manca un po’ la serenità e anche un po’ di tranquillità mentale. Siamo consapevoli di non aver disputato una bella partita, ma dobbiamo solo pensare a ripartire e ritrovare lo spirito giusto”.

Biraghi: “Non abbiamo più fame”

Più severa l’analisi del capitano, Cristiano Biraghi: “Forse ci sentiamo troppo bravi per quanto fatto lo scorso anno, ma in realtà non lo siamo. Perché abbiamo perso a Bologna e in Turchia. Abbiamo giocato con poca cattiveria. Non è possibile, non esiste. Non abbiamo più fame”.

Fiorentina, Italiano: "Sono preoccupato, alle prime difficoltà ci sgretoliamo"Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments