Fiorentina, Italiano: “Il Basaksehir sarà l’occasione per rialzarci”

Al momento stai visualizzando Fiorentina, Italiano: “Il Basaksehir sarà l’occasione per rialzarci”

“Affrontiamo una squadra in un buon momento e favorita per il primo posto nel girone. Proprio per questo spero che questa sfida ci dia lo stimolo giusto per far bene”. Vincenzo Italiano punta sulla voglia di riscatto dei suoi alla vigilia del match con il Basaksehir in Conference: “E’ una partita che va affrontata nel migliore dei modi, la posta in palio è importante. Cercheremo di vincere come faranno loro. Dovremo avere quella attenzione che fa la differenza in Europa. Attraversiamo un momento negativo per quanto riguarda i risultati ma non per quanto mi riguarda non sono state negative le prestazioni. Non stiamo riuscendo a fare quel benedetto gol in più che l’anno scorso ci ha permesso di vincere tante gare. Manca la concretezza davanti ma dobbiamo stare attenti anche ad altre situazioni. La preparazione a questa partita è stata come le altre, dobbiamo credere in quello che facciamo, senza perdere fiducia ed entusiasmo. Ci manca poco per ottenere qualche risultato e noi cercheremo di non mollare”, dice.

Venuti: “Dovremo leggere bene i momenti della partita”

Lorenzo Venuti concorda con il tecnico: “Siamo consapevoli che affrontiamo una squadra forte che viene da tanti risultati utili consecutivi, abbiamo tanto rispetto per loro ma anche noi siamo forti. Ci sta mancando qualcosa, ma credendo in quello che facciamo, riusciremo a far bene e ad uscire fuori da questo momento di difficoltà. Che ambiente pensiamo di trovare? Lo stesso visto in Olanda contro il Twente. Noi dovremmo essere bravi a capire i momenti della partita. Siamo aperti a fare una partita sia che diventi una battaglia che una gara tecnica. Le partite della Fiorentina in Europa le vedevo dal campo perché facevo il raccattapalle. Esserci arrivato come giocatore mi rende orgoglioso”.

Igor in dubbio, pronto Ranieri

Per quanto riguarda la formazione Italiano ha soprattutto il dubbio Igor. L’ex giocatore della Spal non ha effettuato al centro l’allenamento col resto dei suoi compagni, svolgendo lavoro personalizzato teso a smaltire le fatiche dell’impegno di domenica scorsa a Bologna. In caso di forfait, vista l’indisponibilità per infortunio di Milenkovic, la coppia centrale difensiva sarà composta da Martinez Quarta e Ranieri, con Gollini che tornerà titolare fra i pali, Venuti esterno destro e Biraghi a sinistra. Indisponibili oltre al lungodegente Castrovilli, anche Nico Gonzalez, che accusa i postumi di una tallonite, Zurkowski, alle prese con allenamenti utili a far salire la condizione atletica del polacco, Dodò che al ‘Dall’Ara’ ha riportato una lesione di grado moderato a carico del gemello mediale della gamba destra, e Riccardo Sottil che ha noie alla schiena. Per quanto riguarda l’attacco scelte scontate con Cabral punta centrale e la coppia Kouame-Ikonè ai suoi lati, mentre a centrocampo Amrabat sarà in regia, con Bonaventura e uno fra Maleh e Barak. Saranno circa 70 i tifosi viola presenti domani allo stadio ‘Basaksehir Terim’ di Istanbul.

Fiorentina, Italiano: "Il Basaksehir sarà l'occasione per rialzarci"Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments