Europa League: West Ham, Monaco e Leverkusen agli ottavi. Tottenham ko a sorpresa in Conference

ROMA – Il futuro di Napoli e Lazio passa dalle sfide con Leicester e Galatasaray in programma nell’ultima giornata della fase a gironi di Europa League. West Ham, Monaco e Bayer Leverkusen, intanto, staccano il pass per accedere direttamente agli ottavi di finale.

Napoli scavalcato dal Leicester

Il Leicester approfitta del ko del Napoli e si porta in vetta al gruppo C, grazie all’affermazione per 3-1 sul Legia. Le Foxes mettono subito la sfida in discesa con le reti di Daka all’11’ e Maddison al 21′. La squadra di Varsavia prova a rientrare con il sigillo di Mladenovic al 26′, ma gli inglesi rimettono le cose in chiaro con il tris firmato al 33′ dal colpo di testa di Ndidi. Decisivo sarà lo scontro diretto tra gli azzurri di Spalletti e il Leicester, in programma giovedì 9 dicembre al Maradona.

Il Galatasaray, invece, non molla la vetta nel gruppo E: i turchi calano il poker contro il Marsiglia, al quale non basta una doppietta di Milik per evitare il ko. Il 4-2 finale lascia comunque aperta la corsa alla qualificazione diretta agli ottavi, che passerà per la sfida dell’Olimpico tra Lazio e Galatasaray. Il confronto tra Marsiglia e Lokomotiv Mosca chiarirà chi accederà alla Conference League.

 

West Ham agli ottavi

Il pirotecnico 3-2 del Midtjylland ai danni del Braga riapre totalmente i giochi del girone F. Un rigore trasformato da Evander in pieno recupero consegna la vittoria ai danesi, che salgono a una sola lunghezza proprio dai portoghesi. Sorride la Stella Rossa che, grazie al destro sotto la traversa di Ivanic, piega 1-0 il Ludogorets e vola in testa alla classifica.

Nel gruppo H il West Ham si assicura la certezza del primato e quindi la qualificazione diretta agli ottavi, grazie al 2-0 sul campo del Rapid Vienna: entrambe nel finale di primo tempo le reti di Yarmolenko e Noble. Nella lotta al secondo posto il Genk rimonta 1-1 la Dinamo Zagabria e resta a -2 dai croati, continuando a coltivare speranze di accesso alla gara spareggio con una delle terze classificate nei gironi di Champions.

 

Rangers secondi, Monaco qualificato

Nel gruppo A è pesantissimo il successo per 2-0 dei Rangers sullo Sparta Praga: gli scozzesi volano a +3 e, grazie al vantaggio nel computo degli scontri diretti, si garantiscono il secondo posto con una giornata di anticipo. Il Lione, già sicuro del primato, non fa sconti e battendo 3-1 il Brondby prosegue la sua marcia a punteggio pieno. Si qualifica agli ottavi anche il Monaco, vittorioso 2-1 sulla Real Sociedad che subisce il sorpasso del Psv (2-0 ai danni dello Sturm).

Nel girone D l’Olympiacos resta in corsa per il primo posto, battendo 1-0 il Fenerbahce e approfittando del mezzo passo falso dell’Eintracht Francoforte, fermato sul 2-2 dall’Antwerp. Tutto deciso, invece, nel gruppo G, dove il Leverkusen si assicura il primo posto, grazie al 3-2 sul Celtic (retrocesso in Conference League), e il Betis mette in cassaforte il secondo in virtù del successo per 2-1 sul Ferencvaros.

Conference League, Conte ko in Slovenia

In Conference League arriva la prima sconfitta per Antonio Conte sulla panchina del Tottenham, battuto 2-1 dal Mura. Gli Spurs, in dieci dal 32′ per l’espulsione di Sessegnon, rispondono con Kane a Horvath, per poi incassare il colpo del ko al 95′ per opera di Marosa. La strada verso la qualificazione si complica per il Tottenham, secondo a pari punti con il Vitesse. “Il mio stato d’animo non è bello – commenta Conte nel dopo gara – Quella di questa sera è una brutta sconfitta, ci siamo complicati la vita ritrovandoci a giocare in dieci per 60 minuti. La prestazione è stata scarsa sotto molti punti di vista. Sappiamo che c’è tanto su cui dobbiamo lavorare, bisogna avere pazienza perché siamo in difficoltà. Servirà tempo per portare questa squadra a essere competitiva”. 

Il Bodo Glimt, invece, stende 2-0 il Cska Sofia e resta a +1 sulla Roma: decidono le reti di Brunstad Fet al 25′ e Botheim all’85’.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x