Empoli, Andreazzoli: “Si sta meglio a 34 punti che a 33”

Classifica | Calendario | Marcatori

EMPOLI – “Si sta meglio a 34 punti che a 33, è sempre positivo cercare di avvicinare l’obiettivo”. Aurelio Andreazzoli la butta sul pragmatismo dopo lo 0-0 contro lo Spezia. L’Empoli entra nelle ultime sei  giornate di campionato con un margine ampio sulla zona salvezza, anche se la vittoria manca da dicembre: “Ai calciatori ho detto che per me oggi la partita è vinta, hanno fatto quello che dovevano. Non subire gol è importante, questo è quel passo in avanti che ha fatto la squadra rispetto al passato. Se tu vuoi curare un aspetto magari finisci per trascurarne un altro, per poi magari ritornarci. Siamo più attenti ed equilibrati rispetto al passato e stiamo tornando alla nostra abitudine in avanti”.

Provedel il migliore

Andreazzoli attribuisce grandi meriti per lo 0-0 alle parate del portiere avversario: “Abbiamo trovato in Provedel un ostacolo non facile, ci ha messo molto del suo. Noi abbiamo fatto quello che dovevamo fare, determinati, con idee concrete. Ci sono anche gli avversari, ma oggi siamo stati bravi a cercare di giocare per il risultato pieno, dobbiamo dare il massimo per vincere. Bajrami mi è piaciuto, lui ha la possibilità di essere anche più intraprendente in area di rigore, dovrebbe a volte giocare un po’ più per se stesso. A noi fa piacere che giochi per la squadra, chiaramente”.

Empoli, Andreazzoli: "Si sta meglio a 34 punti che a 33"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments