Cristiano Ronaldo non giocherà a Liverpool dopo la perdita del figlio durante il parto

Cristiano Ronaldo non giocherà a Liverpool dopo la perdita del figlio durante il parto

Cristiano Ronaldo non scenderà in campo questa sera nella sfida di Premier League contro il Liverpool. Dopo la tragica morte, avvenuta nella giornata di lunedì, durante il parto del figlio maschio che sua moglie Georgina Rodriguez portava in grembo insieme alla sorellina gemella, venuta alla luce regolarmente, CR7 è evidentemente ancora scosso e non sarà presente ad Anfield. E’ stato lo stesso Manchester United ad annunciare il forfait del portoghese: “La famiglia è più importante di qualsiasi altra cosa”.

Dalla Juventus a Pelè, tanta solidarietà

“Ronaldo sta sostenendo i suoi cari in questo momento estremamente difficile”, si legge ancora nel comunicato dei Red Devils, “sottolineando la richiesta di privacy espressa dalla famiglia, confermiamo la sua assenza nella partita ad Anfield. Cristiano, stiamo tutti pensando a te e mandiamo forza alla famiglia”. Intanto da tutto il mondo sono arrivati messaggi solidarietà, compreso quello di Pelè: “Amico mio, ti mando le mie preghiere e il mio affetto in questo momento così difficile – il messaggio della leggenda brasiliana – Che Dio conforti i vostri cuori e illumini ogni passo del cammino”. Vicinanza anche dalla Juventus: “I nostri pensieri e le nostre preghiere sono te, Georgina e l’intera famiglia durante questo momento”.

Al 7′ applauso di Anfield

Un’altra toccante iniziativa è stata presa dai tifosi del Liverpool che, durante la sfida di questa sera, riserveranno al settimo minuto un applauso in segno di vicinanza a Ronaldo per il tragico lutto. Il numero del minuto ovviamente non è casuale considerando il numero di maglia del cinque volte pallone d’oro. Un bellissimo gesto del pubblico avversario.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments