Coppa Italia, Verona e Cagliari avanti senza problemi

ROMA – Vita facile per le due formazioni di Serie A impegnate nei trentaduesimi di finale di Coppa Italia. Il Verona supera nettamente il Catanzaro, chiudendo il discorso già nel primo tempo, e lo stesso fa il Cagliari contro il Pisa. L’Hellas troverà la vincente di Empoli-Vicenza, i sardi affronteranno invece il Cittadella, che qualche ora prima aveva eliminato il Monza.

Hellas Verona-Catanzaro 3-0

Il nuovo Verona di Di Francesco sblocca il risultato al 24′ con Gunter, al primo centro in Italia dopo tre stagioni a secco. Il volto nuovo è Cancellieri, classe 2002, schierato esterno destro a tutta fascia: il tecnico, che non ha voluto intaccare il modulo caro a Juric nelle ultime due annate, ha deciso di affidarsi all’ex Roma che ha esuberanza da vendere: è lui a propiziare l’autorete di Fazio per il 2-0. Il 3-0 lo realizza Lazovic su calcio di punizione, la ripresa è pura accademia.

Cagliari-Pisa 3-1

Partita più o meno sulla stessa lunghezza d’onda per il Cagliari, che nel primo tempo archivia la pratica Pisa. I rossoblù sbloccano già al primo minuto con Joao Pedro ma il Var annulla per offside del brasiliano. Il vantaggio arriva comunque a ridosso della mezz’ora con Marin, che dribbla anche il portiere prima di depositare in rete. Raddoppio sugli sviluppi di un corner: Godin di testa su angolo di Marin, Caracciolo devia e inganna Nicolas. In mezzo anche un palo di Zappa. Di Deiola il tris, su cross di Carboni da sinistra. Semplici, che ha schierato dal primo minuto i nuovi arrivati Strootman e Dalbert, nella ripresa non si affanna per il 3-1 siglato da Masucci.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime