Conte ritrova la sua Juve con Moggi, Lippi e Montero

Al momento stai visualizzando Conte ritrova la sua Juve con Moggi, Lippi e Montero
Conte ritrova la sua Juve con Moggi, Lippi e Montero

TORINO — Ricordi, emozioni, il sapore delle vittorie. Tutto concentrato in due scatti. Queste le emozioni suscitate nei tifosi della Juventus dalle foto pubblicate sui social network e che ritraggono le glorie bianconere del passato che hanno fatto visita al loro ex allenatore Marcello Lippi: da Luciano Moggi ad Antonio Conte, da Angelo Peruzzi a Ciro Ferrara. Poi Di Livio, Pessotto, Torricelli, Ravanelli, Tacchinardi, Montero, Rampulla, Birindelli e Legrottaglie. Il luogo della reunion è stato il centro sportivo del figlio dell’ex ct, Davide, a Viareggio: sfruttare la sosta per il Mondiale per celebrare forse uno dei periodi migliori della storia della Juventus, arco temporale in cui conquistò la Champions League nella finale di Roma del 1996, vinta con l’Ajax ai rigori, perdendo le successive contro Borussia Dortmund e Real Madrid.

Moggi: “Amicizia eterna, sono emozionato”

Le foto hanno letteralmente fatto impazzire i tifosi bianconeri sul web. Campioni del passato ma anche tecnici attualmente in attività come Conte, che allena in Premier il Tottenham, e Montero, che guida con ottimi risultati l’Under 19 della Juventus. “Torino-Viareggio-Torino in 10 ore”, ha esordito Ciro Ferrara sul suo profilo: “Impegnativo eh!? La stanchezza felice esiste. Una bella sorpresa al nostro mister Lippi, tanta voglia di rivederlo, dopo qualche tempo di lontananza. Avremmo potuto mettere gli scarpini e darci un sacco di legnate, come durante gli allenamenti, invece non siamo riusciti a smettere di raccontarci cose, scambiarci abbracci, prenderci un po’ in giro e farci delle gran belle risate. Quanto è bello così?”. Molto, almeno secondo i tifosi della Juventus che hanno accolto con entusiasmo e un po’ di nostalgia il ritorno al passato. Moggi, però. è stato criticato dai sostenitori delle squadre avversarie. ma a lui sembra non importare. “Cicerone lo diceva: ‘Le vere amicizie sono eterne’ – ha commentato l’ex direttore generale -. L’emozione non si può sempre spiegare, ma la senti vibrare addosso quando riabbracci un amico dopo tanto tempo”.

Del Piero e Vialli collegati in video

Ritrovarsi anni dopo è piacevole ma può anche essere doloroso, ricordando chi non c’è più come il professor Ventrone, scomparso lo scorso 6 ottobre a Napoli. Il preparatore atletico della Juventus di quel periodo era nell’ultimo periodo nello staff di Conte al Tottenham: “È stato bello ritrovarci tutti insieme dopo tanto tempo”, ha commentato il tecnico degli Spurs. Mancavano invece alcuni protagonisti come Del Piero, che è in Qatar per seguire i Mondiali, e Vialli. Assenze che sono state “riparate” dai videomessaggi inviati agli ex compagni, per testimoniare la loro vicinanza e la speranza di rivivere il prossimo anno una rimpatriata come questa.

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments