Conte ritrova il sorriso, poker Tottenham al Leeds

Conte ritrova il sorriso, poker Tottenham al Leeds

Il Tottenham riparte dopo le polemiche, il Leeds infila la quarta sconfitta consecutiva, si conferma per distacco la peggior difesa della Premier (60 reti subite in 26 partite) e a questo punto è pienamente in lotta per non retrocedere, visto il misero +3 sul Burnley ma con tre gare in più giocate rispetto alla terz’ultima. Antonio Conte vede dunque gli Spurs tornare in corsa per un posto in Champions League al termine di una settimana che era stata caratterizzata dalle lamentele del tecnico italiano per il mercato e le voci su un possibile addio dopo il ko con il Burnley.

<< La classifica di Premier >>

Basta un quarto d’ora al Tottenham per archiviare la pratica. Doherty firma il vantaggio al 10′, poi è l’ex juventino Kulusevski a firmare il raddoppio dopo un grande slalom in area di rigore. Non c’è reazione da parte della formazione di Bielsa e Kane cala il tris prima della mezz’ora su invito di Hojbjerg. Il Leeds cerca di rialzare la testa nella ripresa ma sotto di tre gol l’impresa è impossibile: nel finale è Son, su imbeccata di Kane, a trovare la rete dello 0-4. I due si confermano una delle coppie più affiatate d’Europa, avendo collaborato a ben 37 gol tra segnature personali e assist per il compagno: un record per la Premier, da anni resisteva il 36 raggiunto da Drogba e Lampard.

Fonte Repubblica.it

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments