Conte: ”17,5 milioni all’anno dal Tottenham? Lavoro al top, è giusto che mi paghino”

Antonio Conte versione Salvador Dalì. Merito della “iena” Stefano Corti, inviato dell’omonima trasmissione Mediaset, che ha intercettato a Londra il nuovo allenatore del Tottenham, consegnandogli la stessa maschera per farlo immedesimare in un nuovo personaggio de La Casa di Carta: “Da oggi il suo soprannome sarà Lecce!”.

“Giusto che mi paghino”

Il servizio andrà in onda questa sera, martedì 9, su Italia Uno. Un vero momento di goliardia tra i due. “Un vero colpo in banca! Finalmente abbiam trovato squadra!”, esordisce l’inviato. “Sì, abbiam trovato squadra”, risponde l’allenatore. Da vera iena poi Corti ha incalzato l’ex tecnico dell’Inter sullo stipendio faraonico che percepirà nel suo nuovo club: “Le abbiamo portato questa maschera perfetta per l’occasione (quella di Dalì). L’aiuterà a portare a buon fine il colpo! Un colpicino in banca l’abbiamo fatto, 17.5 milioni all’anno più la buonuscita”, riferendosi ai 7,5 mln presi quest’estate dall’Inter.

Conte, molto divertito, ha comunque risposto per le rime: “Sì ma non è così, tu fai il lavoro tuo ed è giusto che lo fai bene. Io lo faccio al top ed è giusto che mi paghino. Penso che il colpo l’abbia fatto chi mi prende. Farà sicuramente un grande colpo”. Discorso più serio parlando degli obiettivi stagionali. La “iena” giustamente gli ricorda i successi con Juventus, Chelsea ed Inter, ma l’ex ct frena: “Già entrare nelle prime quattro sarà un’impresa”.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x