Conference League: per la Roma pericoli Bodo, Leicester, Marsiglia e Psv

Continua la favola del Bodo Glimt, avanzano senza problemi Marsiglia, Psv Eindhoven, Leicester, Feyenoord, Slavia Praga e Paok Salonicco, tutte qualificate ai quarti di finale di Conference League e possibili avversarie della Roma. Sorteggio a Nyon venerdì alle 15.

Non si ferma il Bodo, vince il Marsiglia

Il Bodo, dopo la vittoria interna per 2-1 nel match d’andata, esce sconfitto nei 90′ con lo stesso risultato in casa dell’Az Alkmaar, a seguito della doppietta di Pavlidis intervallata dal momentaneo pari di Pellegrino, ma stacca il pass per il prossimo turno grazie alla rete messa a segno da Sampsted ai supplementari.

L’Olympique Marsiglia, reduce dal 2-1 del Velodrome, supera in rimonta il Basilea con lo stesso punteggio anche in Svizzera. Il vantaggio di Ndoye al 62′ illude i padroni di casa, ma Under al 72′ pareggia i conti su assist dell’altro ex romanista Gerson e il destro di Rongier regala il successo agli ospiti in pieno recupero.

Ko indolore per il Leicester, goleada Psv

Il Leicester cade 2-1 nella trasferta di Rennes, ma avanza grazie al 2-0 maturato in Inghilterra. I francesi vanno avanti con Bourigeaud all’8′, ma il pareggio di testa di Fofana al 51′ mette al sicuro la qualificazione delle Foxes, per le quali è ininfluente il raddoppio di Tait al 75′.

Il Psv, dopo il rocambolesco 4-4 di Eindhoven, travolge 4-0 in trasferta il Copenaghen: in gol l’ex Palermo Zahavi con una doppietta, Goetze e Madueke. Ko indolore per lo Sparta Praga. I cechi, dopo il travolgente 4-1 di una settimana fa, cadono 4-3 contro il Lask, chiudendo in doppia inferiorità numerica per le espulsioni di Ousou e Plavsic. Gli ospiti passano in vantaggio al 24′ con Olayinka, subiscono il pari di Wiesinger, si riportano avanti con Bah e Sor, ma poi cedono di fronte al secondo sigillo di Wiesinger e ai gol di Gruber e Schmidt nel finale.

Feyenoord senza problemi, il Paok passa in Belgio

Sul velluto il Feyenoord, che grazie al successo per 5-2 ottenuto a Belgrado può dormire sonni tranquilli e a Rotterdam piega il Partizan 3-1. Gli olandesi rompono l’equilibrio con la fortunata deviazione di Dessers al 45′ e raddoppiano con Nelson al 59′, prima che Gomes accorci le distanze al 61′ e Linssen chiuda i conti al 90′.

Nessun problema neppure per il Paok Salonicco, che alla vittoria per 1-0 dell’andata aggiunge quella per 2-1 in casa del Gent. Crespo porta avanti i greci al 20′ con un tocco vincente sotto porta, i belgi ristabiliscono la parità con Depoitre, ma non evitano il ko decretato da Augusto al 77′.

Conference League: per la Roma pericoli Bodo, Leicester, Marsiglia e PsvFonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments