Cimeli, macchine, persino una lettera di Fidel Castro: i beni di Maradona vanno all’asta

BUENOS AIRES – Case, automobili, oggetti di culto. Nel prossimo mese di dicembre, i cacciatori di memorabilia potranno sbizzarrirsi in un’asta il cui ricavato sarà destinato agli eredi diretti di Diego Armando Maradona: secondo il quotidiano argentino Olé, tra i beni che finiranno all’asta anche due abitazioni, una nel quartiere di Villa Devoto a Buenos Aires, l’altra nella città di Mar del Plata.

Maglie, orologi e libri

Nella lista di beni figura anche una lettera di Fidel Castro. Tra gli oggetti di nicchia che saranno messi in vendita, 13 palline dell’artista Mr Bling, una delle quali porta la firma del “Dies” e la frase “La pelota no se mancha”, uno dei mantra della vita di Maradona, vale a dire “Il pallone non si sporca”. All’asta anche una vasta collezione di maglie autografate, comprese una numero 17 del Napoli firmata da Marek Hamsik e una polo da tennis autografata da Roger Federer, tre automobili (due BMW, una Hyundai), numerosi orologi di marca, diversi palloni e libri autografati, una chitarra con dedica del cantante argentino Vicentico. Il ricavato andrà ai cinque figli (Dalma, Giannina, Diego Jr, Jana e Dieguito).

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime