Champions: flop Simeone, l’Atletico Madrid è fuori dalle coppe, in Europa League va il Leverkusen

Al momento stai visualizzando Champions: flop Simeone, l’Atletico Madrid è fuori dalle coppe, in Europa League va il Leverkusen
Champions: flop Simeone, l'Atletico Madrid è fuori dalle coppe, in Europa League va il Leverkusen

L’Atletico Madrid perde 2-1 con il Porto ed è clamorosamente fuori dalle coppe europee già dopo la prima fase. Non accadeva da dodici anni, ovvero da quando venne eliminato nel girone d’Europa League 2010/11. Ed è anche il peggior risultato in coppa per il tecnico, Diego Simeone, che in undici anni sulla panchina degli spagnoli fin qui aveva toccato il suo punto più basso con i sedicesimi di finale dell’Europa League 2012/13. Nella sfida allo stadio do Dragäo l’Atletico è apparso scarico, evidentemente demotivato dalla certezza dell’eliminazione dalla Champions, maturata nel turno precedente. Il Porto, che aveva bisogno di una vittoria per chiudere al primo posto il girone, ha piazzato il suo uno due nei primi 24 minuti: è passato al 5’ con un tocco da due passi di Taremi su assist dalla destra di Evanilson e ha raddoppiato con un destro angolato di Eustaquio su cross dalla sinistra di Galeno. L’Atletico, dopo aver rischiato più volte di subire anche il 3-0 ed essersi visto giustamente annullare da Orsato al 22′ della ripresa una rete di Griezmann per un fallo commesso in precedenza da De Paul su Galeno, è riuscito a realizzare il suo gol solo nel quinto minuto di recupero grazie a un autorete di testa di Marcano su angolo di Carrasco.

Pari con il Bruges, in Europa League va il Leverkusen
Agli spareggi di Europa League, quindi, non vanno gli spagnoli, ultimi nel girone, ma il Leverkusen a cui è bastato lo 0-0 con il Bruges per conquistare il terzo posto in classifica: i tedeschi hanno concluso il Gruppo B con 5 punti, come l’Atletico, ma con risultati a loro favorevoli negli scontri diretti (2-0 in Germania e 2-2 al Wanda Metropolitano). Il Bruges – che ha centrato una traversa con Buchanan – scala così al secondo posto e quindi dovrà affrontare negli ottavi di finale una delle prime degli altri gironi.

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments