Bundesliga, il Lipsia va in Champions. Lo Stoccarda si salva al 93′

Bundesliga, il Lipsia va in Champions. Lo Stoccarda si salva al 93'

Bundesliga, il Lipsia va in Champions. Lo Stoccarda si salva al 93'

Lo Stoccarda resta in Bundesliga, mentre il Lipsia va in Champions League. Questi i principali verdetti del trentaquattresimo e ultimo turno del campionato tedesco. La squadra di Pellegrino Matarazzo batte 2-1 il Colonia (che si qualifica per la prossima Conference League) e si salva, approfittando del ko dell’Hertha Berlino 2-1 a Dortmund con Haaland che segna e saluta i gialloneri. I berlinesi ora dovranno affrontare lo spareggio per non andare in Zweite Liga. Il Lipsia si tiene il quarto posto e va in Champions, mentre in Europa League accedono Union e Friburgo. I campioni del Bayern Monaco chiudono con un pari.

<<La classifica della Bundesliga>>

Endo salva lo Stoccarda

Con una vittoria in casa per 2-1 al 92′ contro il Colonia e la concomitante sconfitta dell’Hertha Berlino, lo Stoccarda conquista un’insperata salvezza diretta ai danni della squadra di Magath. Kalajdzic porta in vantaggio i padroni di casa al 12′, facendosi perdonare un calcio di rigore sbagliato nell’azione precedente. Nel secondo tempo, il ventesimo gol in campionato del francese Modeste al minuto 59 regala l’1-1 al Colonia. Ma al 93′ Endo fa esplodere la Mercedes-Benz Arena e a regala la salvezza alla sua squadra. Il Colonia chiude così al settimo posto e parteciperà alla Conference League.

Lipsia in Champions, Friburgo sesto

Basta un pari per 1-1 al Lipsia sul campo del già retrocesso Arminia Bielefeld per centrare il quarto posto e la qualificazione alla prossima Champions League. Padroni di casa avanti al 70′ con Serra. In pieno recupero, però, il gol di Orban regala il pareggio agli ospiti. La squadra di Tedesco nonostante il pareggio vince ugualmente il duello a distanza con il Friburgo, sconfitto 2-1 a Leverkusen. Succede tutto nella ripresa quando Alario porta avanti il Bayer al 53′. Pareggia al minuto 88 Halerer, ma al settimo minuto di recupero l’argentino Palacios regala i tre punti alle ‘aspirine’.

Pari per il Bayern, Haaland saluta col gol

Il Bayern Monaco chiude la Bundesliga con un pareggio, terminando a quota 77 punti in classifica. I bavaresi fanno 2-2 contro il Wolfsburg fuori casa. Apre il match Stanisic, che al 18′ finalizza di testa un cross di Kimmich. Dopo il gol annullato a Musiala per fuorigioco al 24′, Lewandowski raddoppia ancora di testa su cross di Muller. Nel finale di primo tempo, il gol di Wind riporta in gara i padroni di casa, che nel secondo tempo impattano con Kruse. Haaland saluta il Borussia Dortmund regalando su rigore l’ultimo gol ai tifosi tedeschi nel 2-1 casalingo sull’Herta Berlino. Partono forti gli ospiti che al 16′ si guadagnano un calcio di rigore: lo trasforma l’ex Inter e Parma Belfodil. Nel secondo tempo però, sempre dagli undici metri, il norvegese prossimo rinforzo del Manchester City realizza il suo ventiduesimo gol in campionato. A condannare la squadra di Magath è il giovanissimo Moukoko, che dopo 1′ dal suo ingresso in campo trova il suo secondo gol stagionale in campionato. I berlinesi ora dovranno giocarsi la salvezza al playout.

Union Berlino in Europa League

L’Union Berlino, dopo la qualificazione alla Conference League dell’anno scorso, chiude al quinto posto e accede alla prossima Europa League. Termina 3-2 contro il Bochum, con Promel che sblocca il match al 5′ con un colpo di testa, e con Awoniyi che raddoppia su rigore per la squadra di Fischer al 25′. Il Bochum si rifà sotto nella ripresa al 55′ con Zoller, e pareggia al 79′ con Lowen. All’88’, però, Awoniyi firma la sua doppietta personale e regala il successo ai padroni di casa. Netta vittoria per 5-1 del Borussia Moenchengladbach sull’Hoffenheim: apre Kramaric al 3′, ma poi il Borussia la ribalta con Stindl al 26′, Plea su rigore al 44′ e Hofmann al 46′. Nel secondo tempo, Embolo firma il poker al 53′ e ancora Hofmann fa cinquina al 68′. Successo in casa per 2-1 dell’Augsburg sul Greuther Furth: segna Caligiuri dagli undici metri all’11’, pareggia per gli ospiti Ngankam al 23′. I gol da tre punti è di Gregoritsch all’84’. Infine, pareggio per 2-2 tra Mainz ed Eintracht con le reti di Ingvartsen al 10′, di Tuta al 25′, di Borré al 35′ e ancora di Ingvartsen al 49′.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments