Bundesliga, Augsburg-Bayern Monaco 2-1: sconfitta a sorpresa per i bavaresi

Il Bayern Monaco perde, ed è sempre una notizia sorprendente. I bavaresi, alle prese con qualche assenza pesante (su tutte quella di Kimmich, costretto a un’altra settimana di isolamento dopo un contatto stretto con un positivo al Covid: la stella della Nazionale tedesca ha scelto di non vaccinarsi e deve rispettare un protocollo più severo) e limitati da una grande partita difensiva degli avversari, non riescono a superare il fortino dell’Augsburg, che scappa sul 2-0, tiene nel momento più difficile dopo il solito gol di Lewandowski e si mette in tasca tre punti che per una squadra in lotta per la salvezza valgono oro.

Si arrivava al match con la corazzata Bayern da 40 reti in Bundesliga e un Augsburg da sole 9 segnature, ma nei primi 35 minuti sono i padroni di casa ad andare a segno due volte. Prima Pedersen apre con un sinistro a colpo sicuro, poi è Hahn a raddoppiare: brutta palla persa da Sabitzer, Zeqiri serve Iago che in area piccola pesca l’attaccante. Il Bayern risponde immediatamente con Lewandowski, che trasforma in oro una geniale deviazione di tacco di Müller – per il trequartista 600 presenze con la maglia dei bavaresi – calciando al volo dal cuore dell’area.

Sembra il preludio alla rimonta, ma l’Augsburg accetta la guerra di trincea. Lewandowski non punisce uno svarione di Gumni in avvio di ripresa, gli ingressi di Musiala e Davies non scuotono il Bayern, anche se il canadese, a un quarto d’ora dalla fine, va vicino al 2-2 con una splendida azione personale. L’assalto conclusivo vede un super Gikiewicz su Lewandowski e un gol sfiorato da Müller in maniera quasi casuale: seconda sconfitta stagionale in Bundesliga per il Bayern di Nagelsmann, l’Augsburg con questo successo esce momentaneamente dalle ultime tre posizioni.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x