Bologna-Torino 2-1, Orsolini e Posch ribaltano i granata

Al momento stai visualizzando Bologna-Torino 2-1, Orsolini e Posch ribaltano i granata

BOLOGNA – La cura Thiago Motta funziona eccome: terzo successo consecutivo in campionato, per il Bologna, quarto considerando la partita di Coppa Italia con il Cagliari. Dopo le sfide salvezza con Lecce e Monza, si alza il livello: la vittima stavolta è il Torino reduce da tre successi consecutivi tra campionato e Coppa, compresi i tre punti dell’ultima giornata contro i campioni d’Italia del Milan: e il Bologna prende il Toro per le corna, ribaltandolo con una vittoria in rimonta. Merito degli squilli di Orsolini e Posch e dei cambi del tecnico. Tra due squadre a caccia della quarta vittoria consecutiva, è il Bologna a calare il poker, con Thiago Motta che pesca le carte vincenti dalla panchina, che cambiano l’inerzia della sfida.

<< La cronaca della partita >>

Il Torino – che perde dopo pochi secondi Pellegri – si conferma squadra cinica. Se con il Milan aveva trovato il gol dopo le occasioni sprecate da Leao, al Dall’Ara è Arnautovic a iniziare con le polveri bagnate, seppur al cospetto di un Milinkvic Savic che ci mette del proprio per disinnescarlo dopo 30 secondi su cross di Barrow. Al nono il portiere granata blocca il tiro dal limite di Dominguez, gli ospiti invece trovano il vantaggio al primo affondo: ovvero al minuto 26. Protagonista ancora Milinkovic Savic, che lancia Miranchuk direttamente dalla propria area, Lucumì valuta male la traiettoria e completa la frittata stendendo il fantasista russo: rigore che Lukic trasforma.

Il primo tempo è tutto qui e a inizio ripresa Motta cambia la catena di sinistra, inserendo Lykogiannis e Vignato per Cambiaso e Barrow, cercando una scossa. La scintilla  però non arriva e al minuto 10 è il Toro a sfiorare il raddoppio, con lo scambio Karamoh-Miranchuk che porta il russo a sfiorare il palo alla sinistra di Skorupski, mentre un minuto dopo, in contropiede, il francese spara alto. Motta butta nella mischia anche Orsolini e Soriano, passando al 4-2-3-1 e Orsolini crea scompiglio al minuto 14 recuperando una palla in area su Buongiorno. La mossa funziona, sale il pressing del Bologna, che al 17′ della ripresa con la combinazione Arnautovic, Orsolini, Vignato arriva alla conclusione in area di rigore, sulla quale Milinkovic Savic si conferma il migliore in campo dei granata.

Due minuti dopo, però, deve arrendersi. Si invertono i fattori, Vignato trova il cross per il taglio di Orsolini in area di rigore, cambia anche il risultato: la conclusione mancina al volo del numero 7 si insacca per l’1-1. Ma non è finita, perché sull’onda dell’entusiasmo il Bologna completa l’opera e ribalta la gara e il Torino: al 28′, Orsolini apre per Lykogiannis, che crossa: spizzata di Soriano e tocco sotto misura vincente di Posch, con i tre nuovi innesti di Thiago Motta che mettono lo zampino sul sorpasso. Il Bologna sfiora il 3-1 con un quasi autogol di Rodriguez su piazzato di Lykogiannis, il Torino invece non trova la scossa nonostante gli inserimenti in corsa di Rodriguez, Vojvoda, Seck e Radonjic: il Bologna vince ancora e si avvicina alla parte sinistra della classifica.

Bologna-Torino 2-1 (0-1)
Bologna (4-3-3): Skorupski, Posch, Soumaoro, Lucumì, Cambiaso (1′ st Lykogiannis), Ferguson (13′ st Soriano), Medel, Dominguez (42′ st Schouten), Aebischer (13′ st Orsolini), Arnautovic, Barrow (1′ st Vignato). (1 Bardi, 23 Bagnolini, 4 Sosa, 29 De Silvestri, 6 Moro, 10 Sansone, 11 Zirkzee). All.: Thiago Motta.
Torino (3-4-2-1): Milinkovic Savic, Djidji, Schuurs, Buongiorno (36′ st Rodriguez), Singo (36′ st Seck), Lukic, Ricci, Lazaro (21′ st Vojvoda), Miranchuk, Vlasic (21 ‘st Radonjic), Pellegri (4’ pt Karamoh). (1 Berisha, 73 Fiorenza, 2 Bayeye, 6 Zima, 21 Adopo, 36 Garbett, 14 Ilkhan). All.: Juric (in panchina Paro).
Arbitro: Giua di Olbia.
Reti: nel pt 26′ Lukic su rigore; nel st 19′ Orsolini, 28′ Posch.
Angoli: 3-1 per il Bologna.
Recupero: 4′ e 6′.
Ammoniti: Lucumì, Vignato, Ricci, Vojvoda per gioco scorretto; Skorupski per comportamento non regolamentare.
Spettatori: 23.168.

Fonte Repubblica.it

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Tienimi aggiornato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments