Bologna, Mihajlovic: ”L’Inter deve avere paura di noi”

Nessuna paura dell’Inter. E’ il messaggio che lancia Sinisa Mihajlovic al suo Bologna in vista della trasferta di San Siro di sabato pomeriggio. Il tecnico serbo, ex calciatore e vice allenatore nerazzurro, presenta così la sfida: “Loro sono forti, ma noi abbiamo dimostrato di essere in grado di batterli. L’Inter qualche punto debole ce l’ha: lo abbiamo visto con Sampdoria e Real. Se giochiamo come sappiamo, possiamo vincere: non sarà facile per noi, ma non sarà facile neppure per loro”.

“Senza concentrazione meglio cambiare mestiere”

Il Bologna ha iniziato al meglio il campionato con 7 punti in tre partite e appena due gol subiti. E pensare che, alla vigilia della Serie A, era arrivata la pesante sconfitta interna in Coppa Italia 4-5 contro la Ternana: “Io sono sempre stato fiducioso ma nessuno si aspettava la sconfitta – ammette Sinisa -. Ci è servita da lezione ma sappiamo che le partite di agosto sono strane. Può succedere e quando succede bisogna trarne insegnamento. Stiamo crescendo, ora difendiamo più a zona che a uomo”. A San Siro non sono ammessi errori, Mihajlovic manda un messaggio chiaro alla squadra: “In queste partite la concentrazione si tiene da sola. Quando giochi con l’Inter a San Siro devi essere concentrato, se non lo sei è meglio che cambi mestiere”.

Presente Arnautovic

In attacco match dal sapore speciale per l’ex Arnautovic, che a Milano non è riuscito ad imporsi. Mihajlovic conferma la presenza dell’attaccante austriaco, ancora non al top della condizione: “Se può fare tre partite in Nazionale le può fare anche qui. Ora è al 50%. Se sta bene gioca, se non sta bene gioca lo stesso. Contro l’Inter non dovrà dimostrare nulla di diverso rispetto alle altre partite”. E sui nerazzurri: “Hanno perso Lukaku e Hakimi, ma hanno preso giocatori ottimi come Dzeko e Dumfries. Anche quest’anno l’Inter lotterà per lo scudetto, poi non so se riusciranno a vincere. Noi dobbiamo andare là, fare la nostra partita con la consapevolezza che possiamo metterli in difficoltà”.

I convocati

Questi i 25 convocati da Mihajlovic per Milano. Portieri: Bardi, Molla, Skorupski. Difensori: Amey, Binks, Bonifazi, De Silvestri, Dijks, Hickey, Mbaye, Medel, Soumaoro, Theate. Centrocampisti: Dominguez, Soriano, Svanberg, Vignato. Attaccanti: Arnautovic, Barrow, Cangiano, Orsolini, Sansone, Santander, Skov Olsen, Van Hooijdonk.

Fonte Repubblica.it

Condividi
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Available for Amazon Prime