Bologna, De Leo: “Poteva essere un’impresa, ma resterà nel cuore dei tifosi”

Bologna, De Leo: "Poteva essere un'impresa, ma resterà nel cuore dei tifosi"

Emiliano De Leo ha sognato a lungo il sogno di un colpo allo Stadium, poi la doppia espulsione nel finale ha complicato i piani del Bologna, raggiunto nel recupero dalla Juventus. “C’è stata una reazione importante del gruppo, sarebbe stato bello portare a casa la posta piena. Grande prestazione, poteva essere un’impresa, ma resterà scolpita nel cuore dei nostri tifosi”.

“Mihajlovic orgoglioso dei giocatori”

“La squadra era rammaricata perché ci teneva a portare a casa questa vittoria e fare un bel regalo di Pasqua all’allenatore – ha aggiunto il vice di Mihajlovic -. Il mister si è congratulato con la squadra, ha detto ‘io sono felice, sono orgoglioso di voi’. Gli abbiamo dato un’altra piccola soddisfazione”. Parole di elogio per come si stanno comportando i giocatori: “Loro si stanno assumendo grande responsabilità, un attaccamento importante, continuano a rispettare il percorso che sta seguendo il nostro allenatore. Ognuno di noi in questo momento è dovuto uscire dalla zona di comfort e lo sta facendo con tanto senso di responsabilità. E penso lo si veda in campo”.

“Siamo liberi di testa”

Nella prossima gara mancheranno Soumaoro e Medel espulsi stasera: “Dovremo trovare un assetto, però, mai come questa volta non abbiamo timore perché c’è una squadra che è talmente calata in questo momento storico che ognuno vuole fare qualcosa. Siamo sereni da questo punto di vista. Siamo liberi di testa – conclude -, ognuno crede nei suoi compagni di squadra, non abbiamo timori”.

Bologna, De Leo: "Poteva essere un'impresa, ma resterà nel cuore dei tifosi"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

l’arbitro avrá pensato “gli regalo il solito rigorello fuori area o li faccio giocare in 11 contro 10 o peggio?”

castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

Luca Marelli rettifica rispetto a quanto detto inizialmente in sede di telecronaca. L’esperto arbitrale di DAZN ha parlato così del fallo tra Soumaoro e Morata, inizialmente descritto come “chiaramente in area”. Sui social l’ex arbitro ha aggiunto: “Era fuori area, mea culpa”.
E PER FORTUNA NON ERA LUI L’ARBITRO, ALTRIMENTI AVREBBE REGALATO ALLA GOBBA LA SOLITA VITTORIA FALSATA ED INDEGNA, TIPO QUELLA DELLA COPPA CAMPIONI ALL’HEYSEL…

castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

Juventus, Bonucci: “Rigore? Dal campo sembrava dentro. La VAR ha deciso così”. per fortuna qualche volta l’arbitro non usa gli occhiali di bonucci, polarizzati a strisce da carcerati, che vedono dentro l’area anche i falletti che avvengono fuori.

castigamatti
Ospite
castigamatti
1 mese fa

Juventus, Bonucci: “Con un po’ più di lucidità potevamo fare il secondo gol”MAGARI GIOCANDO IN 11 CONTRO 8?