Barcellona colpito a freddo, il Rayo Vallecano sbanca il Camp Nou

Barcellona colpito a freddo, il Rayo Vallecano sbanca il Camp Nou

Barcellona colpito a freddo, il Rayo Vallecano sbanca il Camp Nou

Il Barcellona fallisce l’opportunità di prendersi il secondo posto solitario nella Liga. Nel recupero della 21/a giornata, i blaugrana perdono 1-0 al Camp Nou contro il Rayo Vallecano che già all’andata aveva battuto, sempre di misura, i catalani. Per la squadra di Xavi si tratta della terza sconfitta consecutiva tra le mura amiche tra campionato ed Europa League.

<<La classifica della Liga>>

Decide Alvaro Garcia

Partenza da incubo per il Barça che passa in svantaggio dopo appena 6′ di gioco con Alvaro Garcia che raccoglie un cross in profondità di Palazon e col destro batte ter Stegen sul primo palo. La reazione catalana è immediata, ma il palo nega il pareggio a Jordi Alba. I padroni di casa ci riprovano nel finale di primo tempo con Gavi, ma il suo destro bellissimo dagli 11 metri si stampa sulla traversa. Nella ripresa gli uomini di Xavi ci provano in tutti i modi (12 tiri in porta contro l’unico del Rayo fino al 90′) con gli ospiti bravi a difendersi con le unghie e con i denti. Dimitrievski è spesso decisivo, così come nei 14′ di recupero, quando salva miracolosamente prima su Adama Traorè, poi su Dembelè. Al 100′ il Rayo va a un passo dallo 0-2 col palo colpito da Ciss al termine di un micidiale contropiede. Allo scadere, al minuto 103, Dembele calcia a botta sicura da dentro l’area dopo un’uscita a vuoto di Dimitrievski, ma è Catena a salvare sulla linea e regalare i tre punti ai suoi. Il Rayo Vallecano diventa così la quarta neo-promossa della storia della Liga a battere sia all’andata che al ritorno il Barcellona. L’ultima era stato il Salamanca nella stagione 1997/98.

Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments