Atalanta, Gasperini: ”Futuro? Decide la società, non abbiamo parlato”

L’Atalanta vince a La Spezia e fa un passo importante verso l’Europa League, considerando lo scontro diretto tra Fiorentina e Roma di lunedì sera. Gian Piero Gasperini però non chiarisce se sarà ancora lui il tecnico orobico nella prossima stagione: “Io sono legato a questo ambiente, ho firmato un contratto a novembre (fino al 2024, ndr) per lavorare ma le cose sono cambiate e dipenderà molto cosa deciderà la società. Non abbiamo mai parlato ma ho una tale riconoscenza che sono sempre disponibile, aspettiamo la fine del campionato. Se si andrà avanti così io andrò avanti con entusiasmo. “.

“Mi vergogno per il gol subito”

Sulla partita Gasperini è contento a metà: nonostante il 3-1 infatti, all’allenatore nerazzurro non è piaciuto il momentaneo pareggio di Verde: “Sul primo gol subito mi devo vergognare da allenatore, soprattutto in vantaggio 1-0 è veramente brutto – dice a Sky Sport -. Vuol dire che non abbiamo fatto un bel lavoro. La squadra è stata brava però oggi, nonostante l’errore pesante. Lo Spezia rimane difficile da affrontare”. Domenica prossima c’è Milan-Atalanta, match crocevia per lo scudetto: “Saremo arbitri di noi stessi, dobbiamo giocare una gara importante per raggiungere l’Europa, pur non potendo ambire alla Champions. La squadra ci tiene ed è viva”, dice ancora Gasperini che chiude sul possibile tempo effettivo: “Nella seconda frazione a volte non si gioca nemmeno la metà del tempo effettivo. Ci sono interessi importanti per tutti ma c’è anche un limite. E’ una cosa negativa del nostro campionato, soprattutto se comparato agli altri. Quando ci sono delle simulazioni importanti vanno denunciate, oltre alle violenze”.

Muriel: “Vogliamo l’Europa”

“Ci voleva questa vittoria dopo il pareggio contro la Salernitana, abbiamo dimostrato forza e di potercela giocare fino alla fine. Serviva trovare continuità per me e aiutare la squadra che ha bisogno dei gol e dei punti. Avremmo voluto fare qualche vittoria di più in casa, ci sarebbe servita per andare dove ci eravamo prefissati all’inizio. Ma faremo di tutto per arrivare in Europa. La partita con il Milan?
Noi giochiamo per il nostro obiettivo e faremo il massimo per noi”. Lo ha detto ai microfoni di Sky Sport Luis Muriel dopo la vittoria della sua Atalanta contro lo Spezia.

Atalanta, Gasperini: ''Futuro? Decide la società, non abbiamo parlato''Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments