Atalanta, Gasperini: “Fiducioso per il ritorno, il rientro di Zapata è fondamentale”

“Abbiamo disputato una bella partita, sono fiducioso per il ritorno”. Gian Piero Gasperini è soddisfatto dopo l’1-1 a Lipsia dell’Atalanta: “È stata una partita a più facce. In generale è stata nelle nostre mani, ma abbiamo anche rischiato, ci sono state situazioni pericolosissime. Dispiace il modo in cui è arrivato il pareggio. Dopo il rigore abbiamo continuato a festeggiare e ci siamo fatti trovare un po’ impreparati. A Bergamo dovremo stare più attenti”.

“Zapata fondamentale”

Dopo due mesi l’Atalanta ha riabbracciato Duvan Zapata che si è mosso bene creando diversi pericoli in attacco. Gasperini concorda: “L’ho visto bene, è a posto e ha bisogno di giocare. Quella di Duvan è una presenza che aiuta il resto della squadra”. Ora testa già al Sassuolo per proseguire l’inseguimento a un posto in Europa League anche nella prossima stagione: “Queste partite tolgono energie, ma ci faremo trovare pronti. Speriamo di recuperare Toloi, Djimsiti e Maehle“.

Muriel: “Peccato, avremmo potuto vincere”

Luis Muriel è stato autore di un gol fantastico che, però, non è bastato per portare a casa una preziosa vittoria: “Far gol è sempre bello, se poi sono belli fa anche più piacere. La partita era sul binario giusto, abbiamo iniziato bene e abbiamo avuto le chance per raddoppiare. Peccato per il pareggio, potevamo vincere”. Per il ritorno il colombiano è ottimista: “C’è tanta fiducia, se giochiamo su questi livelli possiamo battere chiunque. Zapata? Sono felice per lui, si è trovato bene e speriamo di ritrovarlo subito a livelli alti”.

De Roon: “Senza Freuler abbiamo sofferto”

Marten de Roon, è d’accordo con Muriel: “Avremmo meritato di vincere, anche se nelle ultime situazioni avremmo potuto anche perderla dopo aver costretto il Lipsia a giocare in contropiede. Nel primo tempo c’eravamo solo noi. Le occasioni le abbiamo concesse praticamente solo alla fine, forse perché abbiamo aperto spazi alla ricerca del secondo gol. Con l’uscita di Freuler abbiamo avuto meno copertura. Ma non sarebbe stato giusto prendere il 2-1 in contropiede al 90′. Abbiamo comunque capito che possiamo farcela. Ci è capitato un avversario fra i più forti, ma non ci ha messo sotto e le nostre chance per l’Europa League restano intatte”. Infine, sulla sua funzione specifica: “Il mio compito era la marcatura su Dani Olmo, che è veloce ed è bravo con la palla. Gasperini mi ha chiesto di ‘eliminarlo’: non ha toccato tanti palloni, la mia forza è contenere il centrocampista più avanzato”.

Atalanta, Gasperini: "Fiducioso per il ritorno, il rientro di Zapata è fondamentale"Fonte Repubblica.it

Voglio essere avvisato
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments